Skip to content

Determinazione del reddito in caso di fusione societaria

Periodo che va dalla data di inizio esercizio alla data di effetto della fusione attraverso un’apposita dichiarazione (incorporata) sulla base di un apposito CE infrannuale. C’è la possibilità di retrodatazione degli effetti fiscali della fusione alle condizioni previste dall’art.172 co 9 TUIR.
Ovvero l’atto di fusione può stabilire che gli effetti contabili e fiscali possono decorrere dall’ultimo periodo d’imposta e non dall’inizio dell’esercizio. Si fa per semplificazione.
Il progetto di fusione è disciplinato dall’art. 2501 co 6. Se non è prevista la possibilità di retrodatare gli effetti contabili previsto dal co 6 del 2501 ter, non permette di applicare il co 9 del 172.
di Valentina Minerva
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.