Tesi scelte dalla redazione relative a "unione europea".

La geopolitica dell'energia nella regione del mar Caspio ed il ruolo dell'Unione europea

La tesi vuole analizzare il quadro geopoltico regionale della regione caspica, alla luce del dibattito sulla sicurezza energetica europea.

Vai alla pagina della tesi »
L'Unione europea e gli aiuti umanitari. La crisi dei Grandi Laghi
Serena Sartini

L’oggetto principale dello studio è stata l’analisi della politica di aiuto umanitario dell’Unione Europea che si è andata sviluppando con il passare del tempo. Una politica di recente istituzione, dal Trattato di Maastricht, quando la progressiva evoluzione della politica di cooperazione allo sviluppo ha portato alla definizione di una precisa politica di aiuto umanitario. Inizialmente individuata come politica di cooperazione e non di aiuto d’urgenza umanitario, la nuova politica è entrata a f...

Autore: Serena Sartini
Vai alla pagina della tesi »
L'entrata della Turchia nell'Unione Europea
Beatrice Bortolin

La questione dell'allargamento dell'Unione Europea è quanto mai di attualità. Fra le nazioni che aspirano ad ottenere lo status europeo spicca la Turchia, con le sue tradizioni, la sua cultura e la sua religione così diverse dalla nostra. Obiettivo di questa tesi è riassumere il più oggettivamente possibile gli aspetti favorevoli e quelli contrari ad una eventuale entrata della Turchia nel club dei Venticinque. Fra gli aspetti favorevoli il più importante di tutti è la lunga tradizione occidenta...

Vai alla pagina della tesi »
Il Wto e l'Unione europea

Il lavoro si compone di due parti: nella prima parte è illustrata la struttura ed il funzionamento dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, con particolare attenzione ai settori del commercio internazionale coperti da accordi ed al nuovo sistema di risoluzione delle controversie; nella seconda parte è affrontato il tema del ruolo dell'Unione Europea all'interno del WTO. A questo proposito, l'attenzione è rivolta soprattutto alle dispute commerciali che hanno riguardato l'UE dal 1995 in avanti...

Autore: Penelope Vecli
Vai alla pagina della tesi »
Il nesso tra flessibilità e sicurezza: politiche di flexicurity nei paesi membri dell'Unione Europea

La genesi del concetto di flexicurity non è da ricercare all'interno dei trattati comunitari o da imputare al legislatore europeo: fu in Danimarca che vide la sua fioritura, in particolar modo dall'inizio degli anni '90 sotto la presidenza Poul Nyrup Rasmussen. Grazie alla spinta fornita dalla Strategia di Lisbona (il programma di riforme economiche approvato a Lisbona dai Capi di Stato e di Governo dell'Unione europea tra il 23 ed il 24 marzo 2000) si passò alle prime elaborazioni comunitarie d...

Autore: Davide Buzzoni
Vai alla pagina della tesi »
Principi sociali e libertà economiche nell'Unione Europea: tutela del lavoratore e "forza" dei sindacati europei

Qual è l’approccio utilizzato oggi nel descrivere la dimensione sociale dei diritti nell’ordinamento giuridico europeo? Si fa sempre più riferimento al cosiddetto constitutional cross fertilization . Con tale espressione si intende il rapporto di reciproco condizionamento delle regole giuridiche nazionali e sovranazionali che si realizza mediante un processo di osmosi tra ordinamenti nazionali e ordinamento europeo. Tale logica multilivello sembra assumere rilievo sulla base di due presuppos...

Autore: Letizia Salerno
Vai alla pagina della tesi »
La Politica di Vicinato dell’Unione Europea e la riforma degli strumenti finanziari per la cooperazione con i Paesi dell’Est

Il presente lavoro, articolato in tre capitoli, cercherà di ricostruire le tappe attraverso le quali si sono sviluppate le relazioni esterne dell’Unione europea con i Paesi limitrofi, in particolare con quelli dell’Est, sia in prospettiva di una futura adesione sia in termini di “buon vicinato”. Si analizzerà come tramite l’estensione delle sue regole e dei suoi principi ai nuovi membri e ai nuovi “vicini”, l’Unione europea si prefigge di rafforzare la pace, la democrazia, la stabilità e sopra...

Autore: Sara Holst
Vai alla pagina della tesi »
L’indagine Eurobarometro: l’opinione degli italiani sull’unione europea

Le riflessioni proposte in questo elaborato hanno riguardato solo alcuni degli importanti aspetti statistici relativi alle modalità di esecuzione dei sondaggi d’opinione, che sono stati svolti da Eurobarometer fra le popolazioni dei Paesi membri dell’Unione Europea, di cui in particolare sono state selezionate quelle indagini riguardanti dei temi di rilevante interesse politico-sociale.

Vai alla pagina della tesi »
L'evoluzione della finanza pubblica nell'unione monetaria europea

Questa tesi si propone di analizzare l'evoluzione della finanza pubblica dei paesi dell’Unione Monetaria Europea (UME) attraverso un approfondimento sullo sviluppo del rapporto Debito/PIL e del rapporto Deficit/PIL ed un confronto tra paesi che ne sottolinea le caratteristiche comuni. Tale analisi è stata svolta osservando le serie storiche dal 1995 al 2008. In particolare, il primo capitolo dell'elaborato sarà incentrato sul Patto di Stabilità e Crescita (PSC), sulle riforme attuate, sulle...

Vai alla pagina della tesi »
L'efficienza energetica nei Paesi dell'Unione Europea

Il mondo si sta attualmente confrontando con una crisi che interessa l’ambito economico, ambientale e sociale e chiede di essere risolta con una risposta comune. Cercare di superare la crisi economica mettendo più pressione all’ambiente non è un’opzione possibile, perché il surriscaldamento globale e l’esaurimento delle risorse stanno minacciando la nostra esistenza. La strategia per superare questa crisi, proposta da vari organismi internazionali, come le Nazioni Unite, consiste nel disaccoppi...

Vai alla pagina della tesi »
The WTO Agreement on Government Procurement: storia, evoluzione e applicazione all'interno dell'Unione Europea

I governi di tutto il mondo sono portati ad acquistare prodotti come imput nella produzione di beni pubblici e servizi (siano essi beni e servizi per educazione, di difesa, infrastrutture, utilities o sicurezza). In corrispondenza del sistema economico interno nazionale, gli acquisti governativi di solito costituiscono il 10% del proprio prodotto interno lordo. Se vengono prese in considerazione anche le imprese pubbliche, i monopoli regolamentati e i governi regionali, la percentuale cresce. D...

Autore: Silvia Gimma
Vai alla pagina della tesi »
Profili giuridici del microcredito nei sistemi di Nazioni Unite, Unione Europea ed Italia: la tutela del diritto al credito come diritto umano

Nel primo capitolo parlo degli strumenti finanziari su cui si basa il microcredito da un punto di vista economico politico e sociale.Nel secondo capitolo tratto i profili giuridici del microcerdito nella produzione normativa dell'ONU, nel terzo capitolo parlo delle norme che regolano la microfinanza nell'Unione Europea e in Italia e le forme di microfinanza in evoluzione nel nostro continente, con un breve accenno al rapporto tra Istituzioni pubbliche e diritto al credito. Nell'ultima parte parl...

Autore: Emma Asciutti
Vai alla pagina della tesi »
Il ruolo dell'Unione Europea nella lotta alla nuova pirateria

Gli interessi commerciali e politici sottesi al passaggio delle imbarcazioni e navi mercantili dal golfo di Aden sono oggi minacciati dall'incombente spettro degli attacchi dei pirati somali, che agiscono in modo pressochè indisturbato di fronte slle proprie coste. L'Unione Europea ha così sentito il dovere di intervenire, predisponendo la prima missione navale militare dell'Ue (denominata Atalanta) nel 2008, creando una flotta che avrebbe dovuto intervenire per porre un serio argine a tali azio...

Vai alla pagina della tesi »
L’armonizzazione contabile dell'Unione Europea: uno sguardo alla situazione italiana

Le considerazioni esposte in questi capitoli hanno consentito di evidenziare il progressivo affermarsi degli IAS/IFRS, e come l’informazione contabile ha contribuito a far spiccare il significato di queste norme e la loro adozione a livello internazionale. I Paesi più industrializzati si sono orientati proprio su questa linea insieme all’Unione Europea. A dimostrarlo c’è il ricorso da parte di quest’ultima alla modifica delle Direttive contabili e all’emanazione degli IAS/IFRS. Dal 2005 le soci...

Autore: Chiara Ercolini
Vai alla pagina della tesi »
Diritto Umanitario Internazionale e Unione Europea

Gli oltre trenta scenari di guerra che si presentano nel quadro del contesto epocale a noi contemporaneo contribuiscono ciclicamente ad accendere, in particolar modo in seno all’opinione pubblica internazionale, il dibattito circa il rispetto di quello che viene definito “diritto umanitario internazionale”, soprattutto per quanto riguarda la protezione di civili e persone inermi, sempre più vittime degli attuali conflitti, e dei prigionieri di guerra. La normativa giuridica in campo umanitario è...

Autore: Mirko Barausse
Vai alla pagina della tesi »
L' Unione Europea nelle riviste italiane

Il presente lavoro è il risultato di una ricerca volta ad analizzare in che modo alcune riviste italiane (l’Espresso, Panorama, Famiglia cristiana e Gente) pongono in agenda le tematiche riguardanti l’Unione Europea. Quest’ultima è oggi uno dei principali temi su cui si discute. Nel processo di costruzione dell’immagine dell’Unione Europea un ruolo molto importante è svolto dai mass media nazionali, in quanto suppliscono alla mancanza di quelli prettamente europei. Si assiste, però, nella maggio...

Vai alla pagina della tesi »
Unione Europea e Paesi Terzi Mediterranei

La tesi ha come obbiettivo quello di analizzare gli effetti derivanti dal partenariato Euro-Meditarraneo sancito nell'ambito della conferenza di Barcellona del 1995 con particolare riguardo per qui settori strategici dei PTM, come quello agricolo , che con la nascita dell' area di libero scambio potrebbero subire delle perdite .

Vai alla pagina della tesi »
Profili giuridici delle relazioni commerciali tra Unione Europea e Cina

La trattazione è rivolta ad analizzare le più recenti evoluzioni degli scambi commerciali intercorrenti fra l’Unione Europea e la Cina. Attraverso i cambiamenti affrontati dalla RPC a partire dal dicembre del 2001, data di ingresso nell’Organizzazione Mondiale del Commercio (meglio nota come WTO, World Trade Organization), si è scelto di analizzare il percorso fatto dal Paese asiatico nel contesto internazionale; in particolare soffermando l’attenzione su costi e benefici, di questa adesione, s...

Autore: Valentina Macor
Vai alla pagina della tesi »
Unione monetaria europea: freno o sviluppo agli squilibri regionali?

Nell'ambito del presente studio è interessante valutare in che modo l’Unione monetaria europea ha inciso e può ancora incidere sugli squilibri regionali, ossia attenuando o al contrario aggravando i problemi di arretratezza e sottosviluppo delle regioni e nazioni meno progredite e poi analizzare i costi e/o benefici per tale attuazione. Quaranta anni dopo la nascita della Comunità europea, a Maastricht, città simbolo olandese, i capi di Stato e di governo dei “Dodici” hanno raggiunto l’11 dicem...

Vai alla pagina della tesi »
Autonomie territoriali e Unione Europea: il caso italiano

Il presente lavoro ha come obbiettivo quello di analizzare l’evoluzione dei rapporti tra le Autonomie territoriali e l’Unione europea, alla luce delle trasformazioni istituzionali che hanno investito sia il piano europeo che quello nazionale negli ultimi anni. Questi cambiamenti hanno sicuramente contribuito ad assegnare un maggiore peso politico alle entità sub-statali degli Stati membri e sono stati promossi anche grazie alla forte spinta federalista che ha investito l’Europa a partire dagli a...

Autore: Enrico Mura
Vai alla pagina della tesi »
L'allargamento ad Est dell'Unione Europea e le ripercussioni sul sistema delle piccole e medie imprese italiane

In questa tesi di ricerca mi sono occupata, in particolare, delle ripercussioni che l’allargamento ad Est dell’Ue ha sulle piccole e medie imprese italiane. Nella prima parte, dopo aver delineato l’evoluzione della membership dell’Unione, dal 1973 all'allargamento del 2004, ed essermi soffermata sull’iter dell’allargamento ad Est dell’Unione e sui particolari della strategia di preadesione, ho affrontato le seguenti questioni: la riforma dell’assetto istituzionale comunitario e la Convenzion...

Vai alla pagina della tesi »
La politica mediterranea dell'Unione europea

Il presente lavoro è suddiviso in due parti: nella prima parte e nel primo capitolo in particolare analizzerò l'evoluzione storica della politica mediterranea, dal Trattato di Roma del 1957 istitutivo della Comunità economica europea, in cui le relazioni con i Paesi terzi mediterranei erano per lo più fondate su preesistenti legami bilaterali con le ex colonie basate, dal punto di vista giuridico, su norme convenzionali prevalentemente a carattere generale, per arrivare fino alla Politica medite...

Autore: Marco Totis
Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Tesionline da 10 anni pubblica le tesi dei migliori laureati italiani e ogni giorno sul nostro sito potrai trovare circa 40 nuove tesi pubblicate nelle più diverse discipline.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "unione europea"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)