Skip to content

Generi principali del cinema americano classico

MUSICAL

Ginger Rogers e Frd Astaire

WESTERN

"Ombre rosse" di Ford

COMMEDIA SOFISTICATA

Presenta dialoghi brillanti, ambientazioni eleganti e lussuose. Possiamo dividerla in Romantic comedy e Screwball comedy. Caratteristica l'eccentricità, l'anticonformismo, fare i self made man // New Deal durante il quale bisogna unire gli strati sociali per ricostruire il benessere del sogno americano. Si ha mobilità della macchina da presa e sceneggiature perfette. Incontriamo piccole guerre tra sessi durante una modernità che ha come protagonista la donna(spregiudicata). Sono film che descrivono la società ma anche la influenzano. Scambi di ruoli. La Sophisticated comedy nasce col sonoro e si esaurisce intorno alla metà degli anni '40. Prevede la complicità tra narratore e spettatore nella consapevolezza della finzione. Si perde la rigidità cronologica, abbiamo il tempo della storia, il tempo dell'intreccio e il tempo del discorso(della ricezione). Si conclude col lieto fine, generalmente un matrimonio.
"Susanna!" (1939) di Howard Hawks. Stile narrativo semplice e lineare, con lo scopo di raccontare una storia d'amore contrastata che poi giunge a lieto fine. Mentre sta portando a termine la ricostruzione dello scheletro di un dinosauro, un goffo paleontologo s'imbatte in Susan, ricca ed eccentrica signorina che, invaghitasi di lui, gli combina un sacco di guai. Di questo capolavoro della screwball comedy degli anni '30 H. Hawks, produttore-regista per la RKO, diceva che ha un grave difetto: tutti i personaggi sono picchiatelli sebbene, nonostante le apparenze, il più “normale” dei 2 protagonisti sia proprio Susan. È, comunque, un modello di ritmo, intelligenza, lucidità nell'assurdo, mancanza di tempi morti, ferrea concatenazione di cause-effetti comici, tecnica della caricatura che non esclude l'affetto per i caricaturati. Presenti i temi conduttori del cinema di Hawks: l'umiliazione, la dignità offesa, il gusto dell'avventura fisica e, sia pur ribaltato sulla farsa, l'elogio del know-how, cioè del professionismo. Il Baby del titolo originale è un cucciolo di leopardo.

GANGSTER MOVIE

Scarface (1932) di Howard Hawks. Chicago: ascesa e caduta di un boss della mafia tradito dall'amore morboso per la sorella, che ha segretamente sposato il suo braccio destro. Genere gangster. Lungo Piano-Sequenza che porta all'uccisione del vecchio gangster. Siamo negli studi di Hollywood, si riproduce la 2° strada, ci sono segni di baldoria ed un tavolo di gangster. Vediamo un’ombra, si tratta di un regolamento di conti. Il cameriere se la svigna per non dover dare spiegazioni alla polizia. Poi si passa ad una nuova sequenza grazie alla dissolvenza.
Tratto da LA NASCITA DEL CINEMA di Marco Vincenzo Valerio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi: