Skip to content

Il processo decisionale in azione

Cornici organizzative e pratiche discorsive: Filone di ricerca denominato "workplace studies" sottolinea i limiti sulla focalizzazione esclusivamente dei processi cognitivi e l'analisi di questi aspetti unicamente a livello individuale. Questi studi si concentrano sulle pratiche sociali di decisione che avvengono all'interno di una cornice organizzativa mediate dal linguaggio: le unità di analisi sono le interazioni discorsive.
Si afferma che l'esigenza di decisione gruppale si sviluppa a partire dalla percezione di un problema, frutto di interpretazioni che richiedono un previo accordo tra i membri, dopodiché deve essere riconosciuta una discrepanza nella definizione del problema.
Secondariamente si afferma che non esiste un unico modo razionale di prendere le decisioni perché esso dipende dal tipo di business e dalla cultura dell'organizzazione.
In terzo luogo si afferma che per analizzare un processo decisionale collettivo è necessario esplorare il sistema di premesse che i membri utilizzano, premesse che siano credenze collettive emotivamente caricate cioè frame!
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.