Skip to content

Schein e la cultura delle organizzazioni

Cultura: gli assunti base e le convinzioni condivise dai membri di un organizzazione i quali definiscono la visione che un azienda ha di se stessa e del suo ambiente; è il sistema di significati collettivamente accettati operante per un gruppo in un dato momento.
La cultura organizzativa individua il particolare stile di vita di un'organizzazione, è qualcosa che i membri del gruppo hanno in comune e condividono; risiede nel modo di fare e di pensare dell'organizzazione stessa .
Secondo Schein errore grave nel cercare di comprendere la cultura organizzativa è semplificarla perché esistono vari livelli:
1. livello degli artefatti: ciò che si vede, che si ascolta e che si prova quando si visita l'org.
2. livello dei valori dichiarati: la cultura non è direttamente osservabile, rappresenta solo i valori manifesti
3. livello degli assunti impliciti: sono risposte apprese che hanno avuto origine come risposte accettate
Quindi l'essenza è costituita da valori, convinzioni e assunti imparati insieme che diventano comuni e dati per scontati.

Schein definisce 5 categorie dove si possono identificare i valori di base:
1. relazione tra organizzazione e ambiente
2. natura e realtà della verità
3. natura dell'uomo
4. natura dell'attività umana
5. natura delle relazioni umane
Schein sostiene la "trasformazione cognitiva" cioè quel processo per cui all'inizio le soluzioni che si dimostrano efficaci per risolvere problemi diventano valori, i quali guideranno la selezione delle successive soluzioni che se hanno successo diventano assunti di base.
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.