Skip to content

Asimmetrie tra rapporti erogativi e rapporti contributivi

A titolo di premessa, innanzitutto va sottolineato che non sempre vi è specularità tra "rapporto erogativo" e "rapporto contributivo".
Si danno casi, come ad esempio nell'assicurazione obbligatoria contro la tubercolosi, di "fiscalizzazione" della contribuzione (cioè di trasferimento dell'onere contributivo a carico della finanza statale).
Inoltre, va ricordato che la nozione di rapporto erogativo, che qui si assume, è quella comprensiva dell'intero programma di situazioni a attive e passive, anche strumentali, che la legge pone a carico delle parti del rapporto stesso.
Nelle pagine che seguono, peraltro, si darà conto essenzialmente di quanto attiene all'adempimento dell'obbligazione previdenziale.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.