Skip to content

Cinema europeo vs cinema americano

Al contrario di Hollywood l’Europa ha sperimentato soluzioni diverse da quelle del cinema Americano. C’è difficoltà nel definire il periodo classico nel cinema europeo (ricercato nei generi che rappresentano il più vasto pubblico. Stile internazionale: modello simile a quello Americano ma più elaborato dal punto di vista formale. 
Nouvelle Vagues (1960) : hanno modificato alle fondamenta il cinema europeo e hanno aperto la strada alla modernità.
Scambi molto forti tra Hollywood e Europa (trasferimenti eu-USA.)
Anni venti : cinematografia tedesca considerata rivale, Hollywood cerca collaborazioni:
- Registi : Kertész, Lubitsch, Murnau
- Divi : Garbo, Negri, Veidt
- Operatori, scenografi…
Anni 30 : migrazioni dalla Germania all’America a caUSA del regima nazista (Lang, Ulmer, Zimmermann, Wincher, Sirk)
Anni 40: gran parte del cinema classico è realizzato da immigrati europei (Renoir, Hitchcock, Olivier)
Migrazione Italia – USA : solo divi. 
Anni 60: con le nouvelle Vagues, l’atteggiamento non muta. Il cinema Americano cerca di rinnovarsi guardando all’Europa e specialmente alla Francia.
Francesi : rivalutano i cineasti hollywoodiani, inseriscono citazioni nei film.
Americani : recuperano la dimensione Antihollywoodiana.
Divismo contemporaneo : si nutre di stereotipi da esportazione.
di Silvia Lozza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.