Skip to content

Costruire un discorso

Retorica → insieme di tecniche per costruire discorsi complessi in prosa
• Vera → rende la verità operante nell’ascoltatore
• Falsa → segue e blandisce l’opinione di chi deve giudicare
La retorica nasce nella Magna Grecia nel 5° secolo AC, come strumento di discussione democratica
Si sviluppa l’idea che non esistono verità assolute e che per i fatti opinabili bisogna trovare la ragione più convincente: uno stesso fatto può essere presentato come giusto o sbagliato in base a punti di vista diversi

Dialettica → arte del discutere scomponendo gli argomenti in categorie essenziali per arrivare a una sintesi
Secondo Platone e Aristotele la retorica si fonda sulla dialettica → la sua funzione è individuare i mezzi di persuasione, non persuadere
Aristotele costruisce alcune teorie:
• Teoria dell’argomentazione → quali argomenti persuadono e perché
• Teoria della composizione → come strutturare un discorso
• Teoria dell’elocuzione → come parlare

Aristotele dice che omettere le premesse significa darle per scontate, influendo sulle decisioni dei destinatari
Aristotele distingue i discorsi persuasivi per generi e in funzione del pubblico; inoltre il pubblico viene definito per posizione e potere decisionale. Dice anche che l’oratore deve:
• Avere carattere
• Suscitare passioni
• Essere credibile
• Instaurare una relazione ad alta intensità emozionale con il pubblico
• Esprimersi con disinvoltura
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.