Skip to content

Definizione e modelli della competenza sociale nell'ambito del problem solving

In genere, con la voce competente ci si riferisce a qualcuno che possiede adeguate o sufficienti abilità, conoscenze o esperienze per raggiungere determinati scopi. Ma quali sono le categorie di riferimento in base alle quali si può definire un individuo socialmente competente?

Alcuni autori fanno riferimento a categorie come processi cognitivi, presa di decisione, capacità e abilità di giudizio, autoregolazione delle proprie emozioni, abilità comportamentali. Secondo Shure e Spivack la competenza sociale ha a che fare più con un coordinamento di cognizioni, affetti e comportamenti che con un set di abilità o caratteristiche. Infine, Dodge sottolinea che per risolvere un problema complesso, un individuo può contare su un set di precedenti esperienze e che consta di strategie percettive, obiettivi sociali e concetto di sé.

Argyle definisce la competenza sociale in termini di capacità e abilità possedute, necessarie nelle situazioni sociali per produrre sugli altri gli effetti desiderati. Egli sostiene esservi un’analogia tra le performances di abilità sociali e motorie: come le seconde, le abilità sociali sono azioni che implicano un obiettivo, la percezione della situazione, la sua lettura, la selezione di una risposta e la sua traduzione in azione o performance (impressione favorevolmente una persona, ottenere informazioni, modificare lo stato emozionale di un altro).
Nella performance sociale di particolare importanza sono l’espressione dello sguardo, del viso, gli elementi verbali. Sebbene il costrutto della competenza sociale comprenda anche comportamenti giudicati incompetenti dal contesto sociale e competenti dal soggetto, è bene osservare come essa venga definita in termini di comportamenti socialmente efficaci. Una volta osservate le varie linee di pensiero, possono essere così distinti tre approcci generali, rispettivamente orientati sui risultati, sulle qualità caratteristiche e temperamentali del soggetto, sulle interazioni sociali.

Nell’approccio orientato sui risultati, la competenza sociale viene definita in funzione dell’abilità che il soggetto dimostra nel raggiungere obiettivi sociali desiderati. All’interno di questo approccio vengono prese in considerazione diverse abilità: interagire bene con l’ambiente, rispondere adeguatamente alla complessità del vivere sociale, attuare azioni volte all’obiettivo prefissato.
L’approccio orientato sulle qualità caratteristiche e temperamentali individua le componenti principali che concorrono a definire la competenza sociale sia nelle abilità cognitive possedute, nel livello del controllo emozionale e nella dimensione attivo-passivo, gradevole-sgradevole, riflessivo-impulsivo.

L’approccio orientato sulle interazioni sociali definisce la competenza sociale in funzione del livello di consapevolezza sociale, intesa come insieme di abilità e capacità a impegnarsi effettivamente in interazioni sociali complesse. In essa vengono distinti tre aspetti: la sensibilità sociale (ad es. capacità a decentrarsi), l’intuito sociale (comprensione sociale, giudizio morale), comunicazione sociale (comunicazione referenziale, presentazione di sé, soluzioni di problemi interpersonali).
E’ bene osservare come le definizioni della competenza sociale prese finora in considerazioni sono tutte soggetto-centriche, il criterio deve invece tener conto dei risultati anche in funzione delle specifiche caratteristiche in cui si svolge l’azione sociale. Altra considerazione è legata all’assenza di valutazioni fatte dall’attore sociale in termini di previsione, sia di automonitoraggio, sia di attivazione di scopi.
Alla luce di quanto detto, possiamo affermare che la competenza sociale consiste nel possedere abilità, conoscenze, esperienze sufficienti per impegnarsi in interazioni riuscite rispetto a un contesto dato, tutto ciò in funzione dell’importanza che viene attribuita alla situazione.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.