Skip to content

Differenze tra contratto a favore di terzo, mandato e rappresentanza

La differenza è chiara: lo stipulante non agisce in nome del terzo, né in esecuzione di un mandato senza rappresentanza, posto che la designazione del terzo non implica una gestione per conto del medesimo.
Contratto per persona da nominare
Il terzo beneficiario nel contratto a favore di terzo non diventa mai parte del negozio intervenuto tra stipulante e promittente; nel contratto per persona da nominare, invece, il tratto caratteristico è rappresentato dal subentrare nel contratto di un terzo designato per effetto della nomina e della sua accettazione.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.