Skip to content

I precedenti di delega di funzioni coercitive a singoli Stati. Il caso della Corea

Nella prassi delle Nazioni Unite anteriore alla risoluzione n. 678 esistono alcuni precedenti nei quali in consiglio di sicurezza ha affidato a singoli Stati il compito di impiegare la forza per il mantenimento o il ristabilimento della pace e della sicurezza internazionale:
La risoluzione n. 221 del 1966 con la quale il Consiglio di sicurezza pregava il Regno Unito di impedire, se necessario mediante la forza, il rifornimento di petrolio della Rhodesia meridionale da parte di navi.
Il precedente della Corea. Il Consiglio di sicurezza con la risoluzione n. 82 del 1950 costatò che le forze armate della Corea del Nord avevano attaccato la Repubblica della Corea del Sud e che tale attacco costituiva una violazione della pace ed invitò le autorità della Corea del Nord a ritirare le loro forze all’altezza del 38° parallelo. Non essendo stato accolto il suo invito, il Consiglio di sicurezza con la risoluzione n. 83 raccomandò agli Stati membri di dare alla Repubblica della Corea del Sud tutta l’assistenza necessaria per respingere l’attacco armato. Con la risoluzione n. 84, il Consiglio di sicurezza delegava esplicitamente alle truppe di vari Stati il compito di svolgere un’azione militare contro la Corea del Nord, in nome delle Nazioni Unite. Le risoluzioni relative alla Corea raccomandano agli Stati membri di intervenire contro la Corea del Nord, mentre la risoluzione n. 678 contiene solo un’autorizzazione. L’effetto giuridico tipico delle raccomandazioni è quello della liceità, anche un’autorizzazione è diretta a rendere lecita la condotta in essa contemplata --> sul piano degli effetti giuridici, l’autorizzazione è sostanzialmente assimilabile a una raccomandazione. Le differenze si pongono sul piano della intensità dell’efficacia politico-morale, dato che la raccomandazione esprime un invito, un’esortazione dell’Organizzazione, che invece manca nell’autorizzazione --> tuttavia anche questa differenza viene ad attenuarsi.
di Alice Lavinia Oppizzi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.