Skip to content

I principali temi del cinema europeo

Tema del viaggio : ricerca dell’identità
- Da forma e sostanza all’intero film
- Momento scatenante della vicenda
- Viaggio simbolico nella memoria personale e nel tempo del sogno
- Emigrazione interna
- Inurbamento
- Riassetto politico
Temi (metà anni sessanta). politicizzazione, ripiegamento nel privato
   Commedie earling (fine anni 40-55). Earling studios (Londra)
- Ideale cinematografico nazionale
- Differenziarsi del cinema di Hollywood
- Costi minori
- Rispetto dei tempi di lavorazione
- Uso di giovani talenti
Commedie pungenti, satiriche, personaggi eccentrici della middle class inglese.
Registi: Mackendrick, Crichtov, Cornelius.
Affiorano i desideri utopici della borghesia. Presupposto inverosimile spinto dalle conseguenze estreme -->dà vita a situazioni surreali. nonsense, equivoci, gag, teatrini dell’assurdo.
      Horror Hammer (1950-1960, Inghilterra). costola produttiva della exclusive films.
Inglesi. maestri dell’orrore. Negli anni trenta la Universal porta al successo creature fantastiche e delle tenebre. ritornano in patria grazie alla hammer.
- Ritrarre i soggetti in modo chiaro ed evidente
- Predilezione degli interni
- Atmosfere vittoriane
- Uso drammatico di colore e dettagli
- Recupero della tradizione gotica. rielaborazione di miti classici.
Registi : Fischer, Holt, Francis, Baker, Reeves.
    
di Silvia Lozza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.