Skip to content

Il Paradigma di tutte le Situazioni Endopsichiche

Confronto tra la seconda topica freudiana e l'Io e gli oggetti di Fairbairn:
 
Io centrale
• corrisponde all'Io freudiano dal punto di vista funzionale; l
• è una struttura unitaria dalla quale poi derivano le altre strutture, quindi non ha origine dall'Es, nè richiede energia dall'Es.

Io libidico:
L'Io libidico è la parte dell'Io legata all'oggetto eccitante.
Fairbairn dice che potrebbe essere visto come qualcosa che corrisponde all'Es, tuttavia:
• deriva dall'Io centrale
• non ha un'energia o delle pulsioni istintuali, perché, derivando dall'Io centrale è una struttura egoica, simile all'Io centrale
• Differisce tuttavia dall'Io centrale e dall'Io freudiano in quanto è molto più infantile (perché legato all'oggetto primario dell'infanzia) e meno organizzato
• È meno adattato alla realtà esterna ed è legato ai soli oggetti interni.

Critica: Fairbairn non si è occupato della normalità ma soltanto della patologia. Afferma soltanto che coloro che sono sani non hanno avuto abusi; tuttavia tutti noi abbiamo inevitabilmente subito deprivazioni e abbiamo un oggetto cattivo.

Io anti-libidico o sabotatore interno
Può essere considerato una sorta di “Super-Io” arcaico; tuttavia differisce dal Super-Io:
• l'Io anti-libidico non è un oggetto internalizzato, ma attaccato all'oggetto internalizzato; mentre il Super-Io è un oggetto internalizzato vero e proprio.
• L'Io anti-libidico non veicola significati morali (o colpa) ma rappresenta una fonte di angoscia.
• Il Super-Io ha origine ad un livello più elevato di organizzazione mentale: esso, infatti, si sviluppa in una fase successiva, mentre l'Io sabotatore interno si forma sin dalle prime identificazioni.

di Mariasole Genovesi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.