Skip to content

La pubblicità e gli obiettivi di marketing

La pubblicità è qualsiasi forma di presentazione e di promozione non personale di idee, beni e servizi proveniente da un soggetto ben definito, effettuata a titolo oneroso. La pubblicità è un buon sistema per informare e persuadere. Le aziende gestiscono la loro pubblicità in modi diversi. In alcune società la pubblicità spetta alla funzione di marketing.

Le decisioni più importanti in ambito pubblicitario

Nello sviluppo del piano pubblicitario, i dirigenti del marketing devono assumere cinque decisioni fondamentali: stabilire gli obiettivi, decidere il budget, decidere il messaggio, decidere i media e valutare la campagna pubblicitaria.

Stabilire gli obiettivi

Il primo passo prevede di stabilire gli obiettivi che dovrebbero basarsi sulle informazioni circa il mercato obiettivo, il posizionamento e il mix di marketing. Gli obiettivi sono classificabili in funzione del loro scopo: informare, persuadere, ricordare. La pubblicità informativa trova ampia applicazione quando si introduce
una nuova categoria di prodotto e quando l’obiettivo è la creazione della domanda primaria. La pubblicità persuasiva si rende utili allorché la concorrenza si intensifica e l’obiettivo dell’azienda è la creazione della domanda selettiva, sfocia nella pubblicità comparativa che pone a confronto diretto due o più marchi. La
pubblicità di ricordo si addice al prodotto maturo in quanto mantiene vivo nel cliente il ricordo del prodotto.
di Alessia Muliere
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.