Skip to content

Psicologia dinamica

Termine psicologia dinamica: deriva dal concetto di psichiatria dinamica, che era una corrente francese psichiatrica (Janet e Charcot) della seconda metà del 19 secolo --> ipotesi centrale: alla base dell'isteria, che ai tempi dilagava e che prima era stata concepita come un disturbo dell'utero (si pensava fosse limitata alle donne), non ci sono lesioni anatomiche ma disturbi funzionali, cioè disturbi mentali (non causati dal  cervello).

Definizioni di psicoanalisi:
1) è  un metodo di indagine rispetto alla più famosa teoria freudiana, cioè l'esistenza dell'inconscio e delle sue manifestazioni, sia normali sia patologiche (sogni, lapsus, sintomi ecc...)
2) É stata la prima corrente a sviluppare una forma di psicoterapia --> dunque la seconda definizione è: un metodo terapeutico per le nevrosi, poi esteso ad altri disturbi 
3) fornisce un complesso di teorie psicologiche e psicopatologiche sul funzionamento della psiche (mentale) normale e patologica.

Come si sono sviluppate le teorie della psicoanalisi?

Sulla base del lavoro clinico di ciascun analista, a partire da Freud --> avevano pazienti e li osservavano. Per la maggior parte degli psichiatri dell'800 i sintomi non avevano un significato, invece gli psichiatri francesi dinamici e gli psicoanalisti sostengono che i sintomi dei pazienti hanno un significato personale che si esprime nel sintomo stesso --> per spiegare ciò gli psicoanalisti sviluppavano delle teorie, che dunque derivavano dall'osservazione dei pazienti in stanza d'analisi. Ma le teorie non erano solo sul funzionamento patologico, ma anche normale, soprattutto infantile (patomorfismo).
Negli anni '60 (1968) nasce la infant research, che è una corrente in cui gli psicoanalisti osservano i bambini normali soprattutto nell'interazione con il caregiver.

di Mariasole Genovesi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.