Skip to content

Sessualita' e tolleranza: il contributo della sociologia per una politica sessuale rispettosa dell'alterita'

Questo saggio rimette in discussione il concetto di tolleranza, che oggi è divenuto un tema problematico. Neanche la tolleranza può essere un assoluto: portata all'estremo significherebbe tollerare tutto. La riflessione sulla sessualità, in una società come la nostra, è molto importante.
Le dimensioni della sociologia sono sostanzialmente tre: la teoria, l'empiria e la spendibilità. Numerose sono le analisi e le trattazioni sui primi due aspetti di tale disciplina, molto meno, invece, si è "scritto" sula sua applicabilità, sulla sua concretezza, sui suoi investimenti reali e sulla sua praticabilità.
Quando si parla di spendibilità della sociologia ci si riferisce all'"investimento scientifico che si traduce in pratica ed entra nella vita corrente di una determinata società". Sostanzialmente si tratta di una discesa della sociologia dalla sua "torre d'avorio" verso la realtà, gli eventi, il quotidiano, al fine di offrire linee operative, indirizzi di praticabilità, vie di intervento e politiche sociali relativamente ai campi, ai settori e ai fenomeni sociali.
Partendo da un'analisi delle regole per la sessualità, si evidenzierà come sia attualmente assente una politica sociale che indirizzi verso l'educazione alla sessualità e all'affettività
di Angela Tiano
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.