Skip to content

Vendita con patto di riscatto

Vendita con patto di riscatto → il venditore si riserva il potere di riacquistare la proprietà mediante:
- Dichiarazione unilaterale comunicata al compratore entro un certo termine (max 2 anni per beni mobili, max 5 anni per immobili)
- Restituzione del prezzo pagato + rimborso per spese e riparazioni necessarie/utili (è nullo il patto che prevede la restituzione di una somma maggiore)

Patto di retrovendita → compratore/venditore (o entrambi) assume l’obbligo di contrarre una nuova compravendita che faccia riacquistare al venditore la proprietà della cosa venduta
E’ equiparabile al contratto preliminare
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.