Skip to content

Le rappresentazioni sociali dell'Islam nella stampa italiana: analisi di due riviste

Informazioni tesi

  Autore: Roberto Gandolfi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Milano - Bicocca
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia del lavoro e delle organizzazioni
  Relatore: Francesco Paolo Colucci
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 161

Il lavoro esplora le rappresentazioni sociali degli immigrati in Italia, con particolar attenzione a quelli musulmani, tramite l’analisi di alcuni articoli raccolti da due riviste settimanali, una di centro-sinistra e l’altra di centro-destra: rispettivamente L’Espresso e Panorama.
Queste testate sono state scelte ipotizzando che le rappresentazioni che offrono sull’immigrazione siano diverse fra loro, a causa della loro tendenza culturale e politica differente. Sono stati selezionati 378 articoli e suddivisi in 8 categorie tematiche. Il corpus inoltre è stato sottoposto ad analisi dei contesti elementari ed analisi delle corrispondenze lessicali, entrambe effettuate tramite il software T-LAB.
I risultati mostrano l’esistenza di alcune differenze fra L’ Espresso e Panorama, specialmente nel modo di trattare e di discutere aspetti specifici dell’immigrazione, le quali sembrano rispecchiare le rispettive posizioni politiche. In particolare, Panorama si concentra maggiormente sulle questioni connesse alla presenza di immigrati irregolari in Italia, sulla criminalità, sul terrorismo e sulla loro gestione politica. D’altra parte L’ Espresso offre maggior attenzione alla dimensione “umana” del problema, trattando maggiormente ciò che ho definito “segnali di integrazione” , specialmente raccontando storie di vita di immigrati residenti nel nostro Paese.

ABSTRACT

With a special focus on Muslim migrants, the work explores the social representations of migrants in Italy through the analysis of articles collected from two national-wide magazines, one rather left-wing and the other rather right-wing: L’Espresso and Panorama, respectively.
They have been chosen hypothesising that the representations they propagate and convey about the issue of migration would differ according to their cultural and political tendency. 378 articles have been selected and categorised according to 8 thematic areas. Moreover, the corpus of articles was submitted to the Elementary Contexts Analysis and the Analysis of Lexical Correspondence, both carried out through the T-LAB software package.
Results show that some differences between L’ Espresso and Panorama emerge, especially in the ways of dealing with and discussing specific aspects of the immigration issue that at least in part seem to mirror their “political” trends and positions. In particular Panorama concentrates more on issues related to the presence of illegal immigrants in Italy, to problems of criminality and terrorism and to their political management. On the other hand, L’ Espresso draws more attention to the “human” dimension of the problem, speaking more about those that I labelled as “signs of integration” especially through life stories of migrants who are resident in our country.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Negli ultimi anni il fenomeno della presenza straniera in Italia ha dato segnali di una forte crescita, sia a livello quantitativo nel numero di immigrati giunti nel nostro Paese, sia a livello politico e sociale. Congiuntamente a quanto è accaduto e sta accadendo nella maggior parte dei paesi europei, con differenze che contraddistinguono ogni contesto, anche in Italia l’immigrazione sta ponendo nuove questioni e problematiche, riguardanti non solo l’ambito politico ma anche quello sociale, riguardante livelli interpersonali, individuali, intergruppi e istituzionali. Sempre consultando le statistiche si può affermare che l’Islam sia diventata la seconda religione per numero di fedeli in Italia, come del resto nella maggior parte degli altri paesi europei, dimostrando come la questione islamica sia diventata di grande rilevanza, tanto da esser oggetto di dibattiti anche fra le persone comuni. Come spiegherò in seguito, l’immigrazione in Italia è un fatto sostanzialmente recente, tanto che possiamo affermare che sia un elemento di novità ed abbastanza “insolito” per il nostro Paese. La teoria alla base del mio lavoro è quella delle rappresentazioni sociali, la quale può essere di aiuto per cercare di comprendere come "l'estraneo" e lo "sconosciuto", in questo caso l'immigrazione islamica e l'Islam, diventino familiari alle persone. Studiare le rappresentazioni dell'immigrazione islamica e dell'

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

diverso
espresso e panorama
giornalismo islam
imam
immigrati islamici
immigrazione
islam
islamici
islamico
islamofobia
mass-media
moschea
moscovici
musulmani
musulmano
opinione giornalistica
psicologia sociale
rappresentazioni sociali
sconosciuto
social cognition
stampa e islam
stereotipo islam
straniero
velo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi