Skip to content

Multidimensionalità dello sviluppo. L'esperienza della Comunità Missionaria di Villaregia in Perù.

Informazioni tesi

  Autore: Giuseppe D'orazzi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Cagliari
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Luciano Cau
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 262

Partendo da una semplice osservazione della società peruviana con cui sono venuto a contatto, ho analizzato la situazione economica e politica del paese.
Attraverso la ricerca di materiale cartaceo ed interviste a persone direttamente coinvolte in fatti di primo interesse per la ricerca, ho messo a fuoco i vari elementi che la teoria dello sviluppo del Biagini pone in primo piano.
In particolare ho ricercato le opportunità e le costrizioni date dall’ambiente peruviano che costituiscono dei fattori determinanti per lo sviluppo del paese.
In seguito ho evidenziato tutti quei fattori di dinamicità e staticità che la società peruviana possiede e che ne delineano una predisposizione alla non accettare delle innovazioni.
Inoltre, trovandomi in una zona periferica della città di Lima ho sottolineato le differenze tra centro e periferia che in svariati casi creano situazioni di conflitto tra le varie fasce di popolazione.
Sempre in tema di conflitto, ho studiato anche grazie all’aiuto di testimoni oculari, il periodo tra il 1980 e il 2000 in cui il PCP-Sendero Luminoso ha creato un clima di terrore in tutto il Perù per ottenere il potere sullo stato.
Raggruppando tutto il materiale trovato ho potuto trarre delle conclusioni riguardo allo stadio di sviluppo in cui si trova il Perù.
In fine, ho analizzato i progetti di promozione umana portati avanti dalla Comunità Missionaria di Villaregia in due quartieri alla periferia di Lima.


CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Attraverso la teoria dello sviluppo del Biagini intendo analizzare in modo molto generale lo stadio di sviluppo del Perù. Questo lavoro è nato partendo dal desiderio di fare un’esperienza di missione in un paese del terzo mondo. In particolare intendo evidenziare tutti quegli aspetti della società che potrebbero essere la causa di uno stato di povertà estrema sia dal punto di vista materiale che culturale. Aspetti geografici ed avvenimenti storici giocano un ruolo fondamentale all’interno del contesto politico ed economico del paese. Un ruolo fondamentale è stato giocato dalle numerose dominazioni dispotiche teocratiche e dal terrorismo nel periodo compreso tra il 1980 ed il 2000, in cui il “Sendero Luminoso” ha seminato terrore e morte. Oggi si notano ancora le conseguenze di questi eventi storici e la società versa pertanto in condizioni di grave staticità. Si osserva un’organizzazione inefficiente, conseguenza di un senso dello spazio poco sviluppato. Tutto viene fatto in modo incompleto e poco pianificato. La prima cosa che si nota uscendo dall’aeroporto di Lima è l’estremo disordine che regna nelle vie della città. Non vengono rispettati i segnali e tanto meno le precedenze, ognuno cerca di avere la meglio sugli altri automobilisti infilandosi in ogni spazio vuoto. La maggior parte delle combi e degli autobus offre un servizio pubblico, ma sono gestite da privati. Questo crea molta concorrenza così ciascun autobus offre un prezzo diverso, anche se viene esposto un tariffario fisso. Avvicinandosi alla periferia e in particolare ai distretti di Villa Maria del Triunfo e San Juan de Miraflores dove ho eseguito le ricerche, si nota uno stato di estrema povertà.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

alfabettizzazione
ande
chiesa
degrado
economia
emigrazione
evangelizzazione
lima
perù
politica
povertà
progetti umanitari
quechua
risorse naturali
selva
sendero luminoso
sierra
sistema sanitario
società
sottosviluppo
statistiche
teologia della liberazione
terremoto
terrorismo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi