Skip to content

La comunicazione pubblica in INPS: dal trattamento manuale a Internet. Analisi comunicativa del sito Internet.

Informazioni tesi

  Autore: Gloria Ansaloni
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Giorgio Poletti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 124

La tesi parte da un breve excursus storico relativo alla nascita dell’Ente e delle sue attività.
La prima parte segue un filo più che altro umanistico-sociale: attraverso l’analisi lessicale differenziata dei termini comunicazione e informazione, e la realizzazione, dal punto di vista sociale, della “comunicazione pubblica”, analizza le varie teorie sociali che hanno caratterizzato la Communication Research dai primi anni del ’900 ad oggi.
La tesi segue poi il percorso sociale che ha portato le pubbliche amministrazioni a raffrontarsi con le moderne teorie di marketing e di cultura d’impresa, sempre più proiettate verso la realizzazione della customer satisfaction.
Esaminando in generale la struttura del sistema informativo di un’azienda, definisce il mutamento del trattamento delle informazioni attraverso il sistema informatico.
Segue la presentazione dei grandi periodi evolutivi delle tecnologie informatiche, le cosiddette “ondate”, dagli anni ‘50 ad oggi, ed esamina passo a passo la gestione dell’informazione in INPS, dal trattamento manuale all’automazione d’ufficio, del conseguente impatto sociale e la metamorfosi che ha delineato la comunicazione pubblica dell’Ente, sia interna che esterna.
Analizzando poi l’evoluzione della comunicazione pubblica a seguito dell’avvento del web, procede ad esaminare come l'affermazione di Internet abbia modificato rapidamente i paradigmi della comunicazione e l'industria dell'Information Technology, e di come questa evoluzione abbia indotto in generale una profonda trasformazione nel mondo di oggi, avvenuta secondo direttrici molteplici e diverse: imprese, individui, vita sociale, pubblica amministrazione e di come l’INPS se ne sia trovato protagonista, divenuto oggi una vera e propria azienda di rete.
La seconda parte della tesi, infine, riguarda una ricerca condotta in ambito universitario, attraverso la somministrazione di un questionario di indagine a più di centocinquanta utenti finali esterni, in merito all’analisi comunicativa dei siti web istituzionali, nello specifico quello di INPS.
Viene quindi redatta una valutazione sull’usabilità e la significatività del sito Internet dell’Istituto, realizzata attraverso la correlazione di diversi parametri rapportati con l’analisi di gradimento del sito da parte degli utenti coinvolti.
Ne emerge una valutazione nel complesso più che soddisfacente, a indice di come l’Istituto sia riuscito a fare del sito Internet il fattore primo di visibilità per il raggiungimento di una comunicazione sempre più accurata e trasparente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
17 Bisogna possedere una capacità di evoluzione non indifferente, per riuscire ad essere presenti in contesti di mercato dove la cultura d’impresa diventa elemento positivo di crescita ed elemento differenziante e fondamentale per la creazione di valore sul mercato, mantenendo la consapevolezza del legame che esiste tra impresa e tematiche quali la globalizzazione, la comunicazione, l’attenzione all’ambiente, la redditività delle imprese, l’etica e la trasparenza, l’analisi storica di alcuni settori produttivi. L’Istituto, in tale prospettiva, è un’organizzazione che elabora una specifica cultura orientata a soddisfare domande e ad intercettare bisogni. Un’adeguata cultura d’impresa implica la capacità di cogliere i processi organizzativi in un’ottica dinamica, imparare ad osservare il mondo sociale nella sua realtà effettuale, usare il marketing in modo rigoroso e creativo padroneggiando tutte le tecniche di ricerca e di analisi, affrontare il problema della comunicazione pubblica. Oggi l’INPS può definirsi una vera e propria impresa che, grazie alle tecnologie informatiche e ad una mirata gestione di marketing, ha reso possibile la semplificazione dei rapporti con gli utenti negli ambiti più vari della comunicazione pubblica e si legittima per la qualità e la tempestività con cui eroga le sue prestazioni. 1.4 – Le basi della comunicazione pubblica: il sistema informativo. 26 La comunicazione è un ambito di attività strettamente connesso all’evoluzione tecnologica: basti pensare alla scrittura, alla cinematografia fino all’informatica, che ha consentito, nella gestione di documenti, di superare i limiti spazio-tempo determinati dai sistemi tradizionali. Il fenomeno assume una rilevanza strategica quando si parla di comunicazione nelle organizzazioni, intesa come insieme di flussi, sia interni, sia dall’esterno 26 Cfr. Marco Pedroni, Sistemi e tecnologie della comunicazione, Tecom Project, San Bartolomeo in Bosco (Fe), 2005, Capitolo primo “La comunicazione in rapporto allo spazio e al tempo” p. 9, p. 56 e sgg..

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

azienda di servizi
communication research
comunicazione pubblica
cultura d'impresa
customer satisfaction
forum p.a.
gianni billia
ibm
informatica centralizzata
informatica distribuita
inps
internet
j.b. thompson
marketing
multicanalità
ondate tecnologiche
pubblica amministrazione
questionario
sistema informativo
stato sociale
teorie sociali
trattamento dei dati
usabilità
web

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi