Skip to content

Il bilancio del pallone: frodi e contabilità creativa nel bilancio delle società di calcio

Informazioni tesi

  Autore: Giulio Fanton
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia aziendale
  Relatore: Antonio Parbonetti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 53

Il mondo del calcio è un ambiente complesso nel quale, in molti casi, le leggi dell’economia, della finanza, e persino quelle della giurisprudenza, vengono distorte, talvolta piegate, in alcuni casi ignorate.
La realtà economica entro cui le società calcistiche vanno gestite è estremamente complessa. Le immobilizzazioni immateriali e la relativa valutazione hanno un peso determinante nel bilancio e gli elementi valutativi, con tutte le componenti di incertezza che ne discendono, contribuiscono in modo determinante a rendere spinosa ed ostica l’interpretazione e l’analisi dei fenomeni economici, finanziari e contabili che si verificano.
Il panorama calcistico Italiano ha ospitato alcuni casi molto controversi di contabilità creativa e “doping amministrativo”; il nostro paese è stato teatro di vicende economiche come fallimenti clamorosi, o salvataggi in extremis, relativi a diverse società di calcio, anche tra le più prestigiose.
Da dove deriva questa complessità? Quali sono le caratteristiche peculiari del mondo del calcio rispetto agli altri settori economici?
Le ragioni che hanno condotto le società calcistiche sulla strada del dissesto, sono da ricercarsi nell’evoluzione che ha riguardato, nel corso degli anni, il mondo del calcio; nate come semplici associazioni sportive molte realtà si sono trasformate in complessi gruppi societari volti a gestire e sfruttare nel modo più vantaggioso ogni aspetto (da quello sportivo, a quello pubblicitario a quello economico) legato all’attività calcistica.
Tale evoluzione non è stata adeguatamente appoggiata da istituti normativi, e da enti di controllo di spessore adeguato; ben presto il sistema ha iniziato a collassare verso dei modelli di gestione inaccettabili e strutture organizzative deleterie nel medio e lungo periodo.

Nel dettaglio l’analisi si svilupperà attraverso i seguenti passaggi:

Chi deve controllare questo ambiente ed in che modo?
Perché questo ambiente, in Italia, è in condizioni così critiche e necessita di essere controllato da vicino?
Quali sono le complessità nascoste nel bilancio di una società di calcio?
In che modo le società cercano di sfuggire ai controlli o di sgusciare tra le maglie della rete normativa?
Quali potrebbero essere le strategie davvero risolutive per poter normalizzare la situazione in questo business?
Quali soluzioni si stanno concretamente adottando e quale direzione stanno seguendo le principali società Italiane?

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Capitolo 1. Normativa di riferimento, motivazioni e modalit di controllo. L inquadramento del bilancio d esercizio e delle norme contabili cui devono attenersi le societ di calcio si pu schematizzare elencando i seguenti punti: - non esiste, e non Ł mai esistita nemmeno in passato, una normativa speciale per le societ di calcio; - i club sono quindi tenuti a redigere il bilancio secondo la disciplina generale delle societ di capitali prevista dagli articoli 2423 e seguenti del Codice Civile; - il piano dei conti e gli schemi di bilancio predisposti dalla Figc non hanno, chiaramente, forza di legge; - le societ che intendono iscriversi ai campionati, devono per assoggettarsi alle Norme Organizzative Interne Federali, e di conseguenza adottare il piano dei conti e gli schemi di bilancio proposti dalla Federazione; - le normative sul bilancio consentono alle societ di adeguare alcune voci previste nello schema legale, con lo scopo di favorirne la chiarezza; va inoltre sottolineato che lo stesso codice civile obbliga le societ ad aggiungere voci se il contenuto non Ł previsto tra quelle indicate negli articolo 2424 e 2425 o ad adattare le poste indicate dai numeri arabi se la tipologia di attivit esercitata lo richiede; - tutti gli elementi valutativi che nel bilancio richiedono un interpretazione non univoca, ma personale, devono essere analizzati ed inseriti nel rispetto del Codice Civile e dei principi contabili; per le valutazioni relative ai cespiti caratteristici e specifici del settore calcistico, le societ devono attenersi alle Raccomandazioni Federali; - la Co.Vi.So.C. ha poteri di controllo e analisi sui parametri economici e finanziari relativi ad ogni societ . Per garantire la stabilit alle competizioni in corso, la FIGC ha stabilito norme precise e ha posto dei vincoli connessi all iscrizione ai campionati. Lo scopo Ł evitare che squadre a rischio possano accedere ad un campionato assumendosi impegni e responsabilit cui potrebbero venire meno in caso di fallimento (Corrado 2004) . Le modalit scelte dalla Figc per monitorare lo stato di salute delle Societ calcistiche e le norme emanate a questo proposito, sono molte ed ampiamente articolate. L insieme delle norme, che le societ calcistiche professionistiche affiliate alla Figc devono rispettare, sono raccolte in un unico corpus organico, contenuto in una pubblicazione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

bilancio
calciatori
calcio
cessione marchio
compartecipazioni
contabilità
frodi
il calcio in borsa
immateriali
immobilizzazioni
inter
juventus
marchio
milan
modello
plusvalenze
roma
società calcistiche
società di calcio
stadio

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi