Skip to content

''Stati - Uniti'' la ferrovia transcontinentale dall'incontro tra Abraham Lincoln e Grenville M. Dodge a Promontory Point

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Signini
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Scienze storiche
  Relatore: Elena Baldassarri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 80

La compatta e solida risposta che - s p o n t a n e a m e n t e - gli Statunitensi hanno offerto all'attenzione del Mondo intero all'indomani del Settembre 2001 è frutto di un processo evolutivo identitario di non recente attivazione. Ma gli U.S.A. quando e come si sono realizzati? Eterogenesi indotta o, più semplicemente, percorso dell'umanità? America, meta dei pellegrini, Terra dei nativi e piaga del razzismo. Orizzonti sterminati, affari sporchi, nastri d'acciaio lucente, politica e personaggi sgangherati, istrionici. Ma anche personaggi illustri e carismatici, come l'illuminato Abraham Lincoln e le Signore Standford e Judah: ecco gli "elementi" di un'epoca ossessionata dalla scommessa contro il Tempo e la Natura. Il tutto si svolge sul palco di un teatro ad altissima tensione: la Guerra di Secessione. Nord e Sud si contendono il timone del comando mentre la Rivoluzione Industriale procede senza soste. Procede come un treno, un treno inarrestabile, lanciato verso il Novecento - il Secolo che verrà.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Ricordo molto bene che mio nonno materno era un grande appassionato di cowboy e diligenze, che mio padre ammira le manifestazioni aeronautiche che si svolgono a Kissimmee in Florida e che mia madre adora i brani dei Platters ed i film di Humphrey Bogart ed Ingrid Bergman. Mio fratello vi si reca spesso e volentieri per fare indigestione di carni bovine e musical "On Broadway". Cosa c'è di strano? Ben poco ma di curioso c'è un elemento, una costante: l'America ha una faccia diversa per ogni fascia d'età e sesso. Danilo Bruno non aveva la più pallida idea di chi fosse L L Cool J, Claudio nutre interesse pari a zero per i L.A. Lakers, Antonella non ha mai tentato un acquisto in Wampum e Luca sa che George Washington è "quell'omino" raffigurato sulla banconota da un dollaro, ottimo per le mance. Stati Uniti oggi, nel 2010, è sinonimo di America, ad esclusione di buona parte di quella che è veramente l'America. Evoca le immagini dello skyline di New York col suo Empire State Building ed il Ponte di Brooklyn, il verde prato prospicente la Casa Bianca, il Golden Gate Bridge di San Francisco, le Cascate Niagara al confine col Canada e la bandiera a stelle e strisce che vi sventola un pò ovunque. Tutte immagini che ci pervengono più che altro dallo schermo delle Tv o dai megascreen dei multisala. Ma per buona parte di noi mediterranei è anche sinonimo di grande cinema, epici fumetti e, perchè no, di soldati in mimetica equipaggiati meglio dei nostri. E' pure sinonimo di soap-opera, telefilm e cartoon (talvolta apprezzati anche da un pubblico adulto) che si sono perfettamente adattati alla nostra cultura al punto che addirittura il nostro linguaggio espressivo ne è uscito alterato. Ad un occhio prosaico Stati Uniti può significare anche Fast Food, musica Rap e Limousine chilometriche, 1

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

storia
stati uniti
trasporti
acciaio
america
u.s.a.
treno
ferrovia
rivoluzione industriale
indiani
california
nativi
mississippi
gurra di secessione
promontory point
abraham lincoln
presidenti americani
nordisti sudisti
pacific railway act
telegrafo
trust
congresso
11 settembre 2001
central ed union pacific

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi