Skip to content

Polyhedric Clothing: dalla trasformabilità del capo all’intercambiabilità; marketing emozionale e processo di interazione tra abito e "cliente/stilista"

Informazioni tesi

  Autore: Andra Nicoleta Cilluffo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Accademia di Belle Arti
  Facoltà: Progettazione ed Arti Applicate
  Corso: Progettazione della Moda
  Relatore: Roberta Lojacono
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 250

L’abbigliarsi ha molteplici valenze: è elemento essenziale del nostro modo di presentarci, di dialogare con gli altri, in alcuni casi ci permette di sentirci parte di una comunità. La moda occupa sempre maggiori spazi del nostro vivere, coinvolgendo tutte quelle attività che portano ognuno di noi a costruirsi un proprio stile di vita. Lo scenario attuale presenta nuove sfide, tra queste: l’evolversi della mentalità del consumatore, nonché una sua maggiore indipendenza, una costante necessità di innovazione, il bisogno di raggiungere determinate masse critiche da parte dell’azienda per far fronte ad investimenti crescenti, la micro-segmentazione del target, il proliferare dei concorrenti a livello globale, una corretta gestione del brand, la necessità di disporre di politiche di comunicazione sempre più agguerrite e strategiche, solo per citarne alcune.
Per questa ragione il mercato dell’abbigliamento è in continua fibrillazione, il consumatore vuole costantemente nuovi contenuti, nuovi stimoli; sta quindi agli operatori del settore creare e mantenere il rapporto con il proprio pubblico.
Comunicare oggi non è soltanto pubblicità o relazioni pubbliche; la comunicazione non ha più unicamente un’anima razionale (informare e convincere) ma anche emozionale (sedurre). Questo insieme di fattori che attraggono il consumatore e ne assicurano la fedeltà, ha palesemente un peso economico non indifferente ma rappresenta una vera e propria arma professionale contro i concorrenti, dimostrandosi vitale per la crescita (se non addirittura per la sopravvivenza) dell’azienda. Il consumatore non è più un soggetto razionale; da questo presupposto partono le più recenti teorie di marketing che, accantonata la logica “bisogno-acquisto-beneficio” (rispondente solo in parte alla realtà, in un contesto in cui il consumo risponde prevalentemente a necessità personali e psicologiche), mettono in luce l’aspetto soggettivo ed irrazionale del processo d’acquisto. La sfida, al giorno d’oggi, non è più tra i prodotti (per ciascuna categoria merceologica ne esistono fin troppi di qualità equivalente) bensì tra la percezione attorno ai prodotti, si parla in definitiva di marketing emozionale. Vince la sfida del mercato moda, oggi e domani, chi diventa sempre più market oriented, chi riesce a capire meglio i consumatori, la moda stessa, il sistema che la forma e quindi ad agire in modo efficace a vari livelli. Si è partiti dal contesto socio-economico di riferimento, dai nuovi competitors del mercato, analizzando dunque i nuovi ritmi incalzanti della società postmoderna scanditi da nuovi modelli di consumo, da stili di vita sempre più incrociati, giungendo anche sino alle atmosfere ipnotizzanti dei concept-stores.
Ci soffermeremo dunque sul concetto di esperienza, partendo innanzitutto da una sua analisi sociologica, passando per i principi teorici che la caratterizzano, giungendo infine ad analizzare le sue implicazioni pratiche con un unico concetto di fondo: la relazione, e con essa il legame profondo e totalizzante che solo un’esperienza positiva può generare nel consumatore il processo di acquisto. Per supportare tali concetti, sono state inserite alcune case history che hanno attuato moventi motivazionali e delle logiche complesse al fine di avvicinare il cliente in modalità differenti e del tutto nuove rispetto quelle di classica concezione.
Nei capitoli terzo e quarto, partendo dai sistemi impiegati per coinvolgere il cliente a livello personale, si sviluppano le tematiche più significative rivolte alla progettazione e alla creazione di un prodotto-bene dove il cliente-consumatore, sulla base del marketing emozionale e poi relazionale (nello specifico nel caso del cliente-stilista), ha modo di interagire con esso.

Si mostrerà infine come i principi e gli strumenti rinvenuti attraverso questo percorso di studio e di ricerca abbiano indotto a concludere il presente lavoro con la presentazione di un progetto creativo, denominato "Polyhedric clothing". La chiave di lettura è il mutamento di valore attribuito al prodotto; si sono pertanto studiati, progettati e realizzati n°3 capi moda identificabili come sunto di ricerca di particolari strategie riferite al prodotto, in modalità percettive sia oggettive che personalizzabili. Particolare attenzione è stata posta nel conferire diversi ruoli partecipativi del cliente, e non ultimo nuove funzionalità al prodotto moda.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
7 Introduzione Il mercato di riferimento L e a z i e n d e d i m od a d e l s e t t o r e p r e t - a - p o r t e r s t a n- n o v i v e n d o u n g r a n d e m o m e n t o d i t r a s f o r m a z i o n e , d e v o n o a t t u a r e d i c o n s e g u e n z a n u o v e s t r a t e g i e p e r c o m p e t e r e i n u n c o n t e s t o s e m p r e p i ù i n t e r n a z i o n a l e . L ’ a b b i gl i a r s i h a m o l t e p l i c i v a l e n ze : è e l e m e n t o e s- s e n z i a l e d e l n o s t r o m od o d i p r e s e n t a r c i , d i d i a l o g a r e c o n gl i a l t r i , i n a l c u n i c a s i p i ù c o m p l e s s i c i p e r m e t t e d i s e n t i r c i p a r t e d i u n a c o m u n i t à . O c c u p a s e m p r e m a g g i o r i sp a z i d e l n o s t r o v i v e r e , c o i n v o l g e n d o t u t t e q u e l l e a t t i v i t à c h e p o r t a n o o g n u n o d i n o i a c o s t r u i r s i u n p r o p r i o s t i l e d i v i t a . L a m od a è e s t r o , creatività, intuito ma anche or- g a n i z z a z i o n e , strategia e management . S u l l a b a s e d i q u e s t e c o m p o n e n t i , a pp a r e n t e m e n t e c o n t r a s t a n t i , d e v o n o c o n v i v e r e e a m a l g a m a r s i p r e c i s e p i a n i fi c a- z i o n i d i l a v o r o p e r a s s i c u r a r e i l su c c e s s o d i u n p r o- getto imprenditoriale. L o s c e n a r i o a t t u a l e p r e s e n t a n u o v e s fi d e , t r a q u e- s t e : l ’ e v o l v e r s i d e l l a mentalità del consumatore, non- c h é u n a su a m a g g i o r e i n d i p e n d e n z a , u n a c o s t a n t e n e c e s s i t à d i i n n o v a z i o n e , i l b i s o g n o d i r a g g i u n g e r e d e t e r m i n a t e m a s s e c r i t i c h e d a p a r t e d e l l ’ a z i e n d a p e r

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

marketing
abbigliamento
moda
brand
consumatore
cliente
prada
stilista
negozio
zara
emozionale
vetrina
pret a porter
sfilata
h&m
collezione
accessori
pronto moda
poliedrico
andra cilluffo
polyhedric
clothing
intercambiabile
andracode

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi