Skip to content

Valori e aspettative di consumo nel periodo di Covid-19

Informazioni tesi

  Autore: Martina Santino
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2019-20
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia
  Relatore: Cinzia Castiglioni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 181

Nel distopico panorama della pandemia globale da Covid-19, questo elaborato ha lo scopo di indagare le modalità di adattamento dei consumatori italiani alle numerose incertezze e ristrettezze vissute nelle prime fasi dell’emergenza pandemica. Ciononostante, il fulcro centrale del presente studio è da considerarsi il sistema valoriale individuale e come questo possa influenzare gli atteggiamenti e i comportamenti del consumatore. Attraverso un’indagine quantitativa, con un campione di circa 300 soggetti, si è indagato l’impatto che la pandemia ha avuto sui consumi, in termini di livelli medi di spesa e modalità di acquisto; il rapporto tra tale il fenomeno e i profili di risposta valoriali emersi; e quali aspettative per le scelte d’acquisito future emergono a prescindere da tali configurazioni. Lo studio ha posto in luce interessanti dinamiche che guardano ai consumi come specchio riflesso dei vissuti di questo particolare evento della storia contemporanea, utilizzando come chiave di lettura le dimensioni valoriali concepite come filtro della natura umana.

Informazioni tesi

  Autore: Martina Santino
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2019-20
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia
  Relatore: Cinzia Castiglioni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 181

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
23 2.2.2 L’impatto dell’epidemia sulle abitudini del consumatore È chiaro che un’emergenza sanitaria globale come quella che stiamo vivendo ha richiesto dei provvedimenti rigidi, invasivi e per molti aspetti ostili. L’impatto che ha avuto e continua ad avere l’epidemia tocca numerosi ambiti nella vita del singolo individuo e della comunità, tra cui in particolare l’economia. Al di là dei costi diretti sul sistema sanitario, che possono essere molto elevati, sono i costi indiretti su altri settori ad essere maggiormente significativi (Smith, 2006). Tali costi indiretti sono influenzati non solo dalle misure restrittive applicate dalle istituzioni, che chiaramente impattano sugli imprenditori e sull’economia, ma anche dal sentiment generale orientato da una percezione pubblica del rischio di contagio. Esempi di questa influenza si riflettono sul crollo della domanda, in particolar modo, per quei settori considerati sensibili come il turismo, la distribuzione commerciale, i servizi di intrattenimento e tutte quelle attività che implicano un’interazione tra persone (Smith, 2006). Inoltre, gli effetti di un’emergenza sanitaria si ripercuotono anche sulla fiducia degli investitori, come testimoniato dall’impatto della SARS ad Hong Kong, dove gli investimenti stranieri sono crollati del 63% nel quartile di massima minaccia di contagio (Bloom, Canning, 2004). È evidente che un fenomeno di rottura improvviso, generalizzato e pervasivo si ripercuote sulla psiche dell’individuo che reagisce modificando i propri atteggiamenti, e di conseguenza i comportamenti, su un ampio ventaglio di contesti. Secondo un’analisi effettuata da WARC, società di analisi specializzata in business trasformation, le misure di contenimento hanno permesso a gran parte della popolazione di rimettere a fuoco alcune priorità che la frenesia della quotidianità aveva spostato in secondo piano. In particolare, il distanziamento sociale, che ha caratterizzato la prima e la seconda fase dell’emergenza, ha fatto emergere una radicata sensazione di solitudine con un conseguente rimpianto per le occasioni sociali e un distacco dai beni materiali non indispensabili. Il periodo di difficoltà vissuto fino ad oggi, perciò, ha spinto in modo vigoroso le persone a dare molto più peso al proprio benessere personale e alle connessioni di valore, condizionandone anche i consumi. Se prima dell’esplosione della pandemia i consumi rappresentavano un’evasione dalle difficoltà quotidiane,

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

sperimentale
anova
questionario
consumi
survey
pandemia
covid-19
valori personali
studio quantitativo
pvq-r

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi