Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Promulgata la nuova Costituzione di Malta

24 ottobre 1961

Viene promulgata la nuova Costituzione di Malta nota come la Costituzione Blood. La caratteristica fondamentale della nuova Costituzione, che in parte si rifà alla Costituzione di Singapore del 1958, è la sostituzione della diarchia, che non è più praticabile, con un sistema di un unico Governo, il Governo di Malta, con pieni poteri legislativi ed esecutivi. Nella sfera della difesa e degli affari esteri, comunque, questi poteri sono esercitati in concorrenza con il Governo del Regno Unito. Inoltre si decide di innalzare lo status di Malta disponendo che l'Isola si chiami d'ora in poi lo Stato di Malta. Ma in realtà si tratta di una forzatura costituzionale poiché il Corpo Legislativo maltese continua ad essere soggetto al Colonial Laws Validity Act del 1865 e l'Ufficio Coloniale è ancora responsabile degli affari maltesi. In questa Costituzione il Corpo Legislativo è unicamerale: l'Assemblea Legislativa resta in carica 4 anni ed è composta da 50 membri eletti a suffragio universale da 10 circoscrizioni elettorali.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La riforma Amato
  Evento successivo

Budapest in sommossa contro le truppe sovietiche