Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

La rivolta degli operai di Poznan

28 giugno 1956

I quindicimila operai della fabbrica di locomotive, carri ferroviari e materiali militari Zispo di Poznan, esasperati da un lungo ed infruttuoso tentativo di ottenere, attraverso la via delle trattative, qualche risultato in merito alle richieste presentate al governo polacco (riguardanti sostanzialmente l'aumento dei salari e la riduzione dei ritmi di lavoro), scendono per le strade della città dando vita ad una manifestazione di protesta che in poche ore raggiunge le proporzioni di una vera e propria sollevazione. Le forze di polizia, sostenute dai reparti militari, riusciranno solamente il giorno successivo ad avere ragione dei manifestanti ed a ristabilire l'ordine, ma i morti sono varie decine ed alcune centinaia i feriti.
La rivolta di Poznan costituisce il primo serio segnale d'allarme riguardo alla stabilità delle democrazie popolari e, nello stesso tempo, segna un vero e proprio spartiacque all'interno del Partito polacco, inasprendo il dibattito in tutto il paese.

Altri eventi in data 28 giugno

1389
1759
1906
La legge Sacchi (1 tesi)
1914
1921
1925
1940
1940
1944
Fondate le Acli (1 tesi)
1946
1947
1948
1948
1949
1973
1976
1985
1988
1989
1990
1990
1991
1992
1992
1997
1998
1999
2001

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La prima cassa automatica
  Evento successivo

L'Europa adotta Emas