Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Il produttore responsabile dei danni cagionati dal prodotto

24 maggio 1988

Il Decreto del Presidente della Repubblica n. 224, provvedimento di attuazione della direttiva Cee 85/374 del 25 luglio 1985, introduce per la prima volta nell'ordinamento italiano il concetto di responsabilità del produttore. Inoltre, sempre per la prima volta, è data una definizione sia di prodotto, sia di produttore, identificando, poi, nel consumatore il soggetto destinatario della tutela.
Proprio il consumatore è il vero "protagonista" della legge in questione: al consumatore, in senso lato, è riconosciuto il diritto ad ottenere «la sicurezza che ci si può legittimamente attendere» (art. 5), dal momento in cui un prodotto è offerto sul mercato.
La norma di apertura riproduce sia dal punto di vista formale, sia per quanto concerne lo spirito, l'articolo 1 della Direttiva comunitaria; è formulato infatti sulla sua falsariga, recitando: «il produttore è responsabile del danno cagionato da difetti del suo prodotto». Anche il legislatore italiano ha optato quindi per l'adozione di un regime di strict liability, secondo gli indirizzi emersi negli Stati Uniti da alcuni decenni, compiendo un notevole passo in avanti.

Tesi correlate:

  • La responsabilità del produttore alimentare tra norme tecniche e norme giuridiche: diritto comunitario, diritto italiano e sistema Haccp a confronto
    di Ilaria Giada Nidini
  • Responsabilità precontrattuale e validità del contratto
    di Gaetano Dimartino
  • La gestione direzionale della qualità dei prodotti
    di Iole Zeppa
  • Responsabilità da prodotto: indietro tutta?
    di Valentina Pighin
  • Contratti stipulati via Internet e tutela delle parti non professionali
    di Luca Gaion
  • Vision 2000: nuovo approccio alla certificazione del sistema qualità
    di Verena Cason
  • Costi e benefici secondo i differenti profili giuridici, contabili e tributari delle posizioni delle parti nei contratti di leasing
    di Paolo Aimar
Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La strage di Capaci
  Evento successivo

Oscar Luigi Scalfaro eletto Presidente della Repubblica