Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un viaggio tra le esigenze dei giovani - Analisi dei risultati di un sondaggio del Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive

La tesi è l'analisi del sondaggio "Batti tre colpi...siamo in ascolto!!!" effettuato dal Ministero per le Politiche Giovanili e le attività Sportive tra settembre 2006 e marzo 2008.
L’ indagine, sottoposta ai giovani di diverse città tra le quali Roma, di cui mi occuperò nello specifico in questa tesi, aveva lo scopo di conoscere le esigenze della fascia giovane della popolazione, al fine di stabilire obiettivi da perseguire e linee di lavoro sulle quali operare.
Principalmente sono emerse esigenze in tema di tempo libero, lavoro, istruzione, casa, servizi pubblici e lavori pubblici

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione L’ elaborato è il frutto dell’analisi dei risultati del sondaggio “Batti tre colpi…siamo in ascolto!!!” effettuato a partire dal settembre 2006 dal Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive. L’ indagine, sottoposta ai giovani di diverse città tra le quali Roma, di cui mi occuperò nello specifico in questa tesi, aveva lo scopo di conoscere le esigenze della fascia giovane della popolazione, al fine di stabilire obiettivi da perseguire e linee di lavoro sulle quali operare. Quando mesi fa mi presentai dal professore per chiedergli di poter svolgere una tesi con lui ed egli mi propose questo lavoro, accettai subito di buon grado principalmente per due motivi. L’elaborato infatti vuole essere un modo per dare un contributo a questa iniziativa che ho trovato molto interessante in quanto mostra la volontà dei governanti di avvicinarsi ai governati e va perciò in controtendenza rispetto ad una sensazione generale, emersa anche dal sondaggio stesso, di una politica sempre più distante dalla realtà e sempre più autoreferenziale. Mi sembrò subito inoltre appassionante confrontare le mie esigenze con quelle dei miei coetanei che vivono in una realtà come quella di Roma, completamente diversa dalla mia. Gli obiettivi che mi pongo in questo elaborato saranno perciò di individuare i temi che i giovani considerano fondamentali per la propria vita per comprendere quali interventi potrebbero essere effettuati allo scopo di sostenere questa fascia della popolazione italiana. Mi piacerebbe poi capire se i temi del lavoro, e quindi l’inserimento in modo stabile in questo mondo o il percepire uno stipendio adeguato al costo della vita, quello della casa e della formazione di una famiglia autonoma, il tema dell’istruzione e dell’università, ai quali io avrei assegnato una priorità e che sarebbero stati oggetto dei “colpi” della mia cartolina, sono sentiti anche dai miei coetanei, in quale misura e sotto quali aspetti. Per poter svolgere quest’analisi dovrò fare un lavoro graduale: dopo una prima veloce lettura delle cartoline, svolta per ipotizzare delle categorie per la classificazione delle esigenze indicate, procederò con un lavoro di ripartizione di quanto scritto dagli intervistati nelle suddette categorie; successivamente catalogherò i dati all’interno di una matrice ed infine procederò con l’analisi vera e propria dei risultati. Alla luce degli obiettivi sopra enunciati, ho deciso di suddividere l’elaborato in sei capitoli, strutturati come segue.

Laurea liv.I

Facoltà: Sociologia

Autore: Cinzia Testoni Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1738 click dal 29/07/2008.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.