Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi econometrica dell'asimmetria tra i prezzi di petrolio, benzina e gasolio in Italia

Spesso gli automobilisti osservano che i prezzi di benzina e gasolio rispondono in modo diverso alle variazioni del prezzo del petrolio che ci vengono comunicate dai mass media. Secondo la stragrande maggioranza degli italiani quando il prezzo del greggio sale i prezzi dei carburanti aumentano rapidamente mentre quando il prezzo del greggio scende i prezzi della benzina e del gasolio non diminuiscono altrettanto rapidamente; questo fenomeno si definisce asimmetria di prezzo.
Il nostro studio è volto a verificare la presenza di asimmetrie di prezzo nel mercato italiano dei carburanti nel periodo tra il 2002 e il 2008 usando strumenti econometrici.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Stiamo attraversando un periodo in cui il prezzo del petrolio e` ai suoi massimi storici e il caro-petrolio sta causando un aumento spropositato del costo della vita. Questa situazione incide negativamente sull’economia mondiale poiche´ la maggioran- za delle cose che ci circondano, e che sono di uso e consumo quotidiano, e` prodotta con derivati del petrolio. In particolare, i prezzi al consumo dei carburanti stanno raggiungendo valori record rispetto agli anni passati, basti pensare che a febbraio 2007 per un litro di benzina verde si pagavano 1,213 euro e un anno dopo si e` arrivati a superare l’1,40 euro. Piu` marcato ancora e` risultato il rincaro del prezzo del diesel: a febbraio 2007 per un litro di gasolio bastavano 1,098 euro contro l’1,320 euro registrato a febbraio 2008. In altre parole, la benzina e` aumentata del 15% in un anno e il gasolio ben del 20%. Questa crescita si traduce in un aumento di spesa per i consumatori pari a circa 10 euro in piu` per un pieno di benzina e oltre 11 euro in piu` per un rifornimento di gasolio. A giugno 2008 siamo arrivati a superare per entrambi i carburanti l’1,5 euro al litro, quindi il prezzo del gasolio alla pompa ha raggiunto quello della benzina verde. I clienti dei distributori hanno osservato, col passare del tempo, che agli aumenti del prezzo del petrolio comunicati giornalmente dai mass media corrispondono im- pennate dei prezzi dei carburanti, invece quando il prezzo del petrolio cala i prezzi dei carburanti rispondono piu` lentamente. Quello che sembra essere un pensiero comune si traduce nel termine economico di asimmetria di prezzo dei carburanti. Lo studio approfondito in questo lavoro e` volto a verificare la presenza dell’asimme- 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Cinzia Giovanna Bicego Contatta »

Composta da 159 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1908 click dal 06/02/2009.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.