Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi degli item in prove di consapevolezza fonologica e denominazione per bambini di 6 anni

Questo lavoro fa parte di una ricerca più ampia finalizzata alla costruzione e alla standardizzazione di una batteria di test (“PAC-SP1. Prove di abilità cognitive per la prima primaria” di Scalisi, Desimoni e Montessori, in preparazione) composta da un totale di 16 item che valutano la Consapevolezza Fonologica, la Memoria a Breve Termine e la Memoria di Lavoro, l’Abilità di Denominazione e le Abilità Visuo-spaziali, e alla verifica della loro validità predittiva nei confronti della lettura, scrittura e calcolo. Il campione di standardizzazione è composto da 188 bambini frequentanti la prima classe di alcune scuole primarie del Comune di Roma. Personalmente ho somministrato le prove PAC-SP1 e le prove di lettura, scrittura e calcolo ad un sottocampione di 61 bambini. La somministrazione si è svolta in due periodi differenti (Ottobre-Novembre 2008 ed Aprile-Maggio 2009); la prima parte del lavoro è stata oggetto del mio tirocinio pre-laurea.
Ai fini della tesi sono stati considerati i dati dell’intero campione, focalizzando il mio lavoro sugli aspetti relativi alla Consapevolezza Fonologica e Denominazione con l’obiettivo di verificare l’attendibilità delle prove utilizzate e di analizzare le caratteristiche gli item che le compongono in base alla Teoria Classica dei Test.

Mostra/Nascondi contenuto.
OBIETTIVI DELLA RICERCA Il mio lavoro fa parte di una ricerca più ampia finalizzata alla costruzione e alla standardizzazione di una batteria di test (“PAC-SP1. Prove di abilità cognitive per la prima primaria” di Scalisi, Desimoni e Montessori, in preparazione) composta da un totale di 16 item che valutano la Consapevolezza Fonologica, la Memoria a Breve Termine e la Memoria di Lavoro, l’Abilità di Denominazione e le Abilità Visuo-spaziali, e alla verifica della loro validità predittiva nei confronti della lettura, scrittura e calcolo. Il campione di standardizzazione è composto da 188 bambini frequentanti la prima classe di alcune scuole primarie del Comune di Roma. Personalmente ho somministrato le prove PAC-SP1 e le prove di lettura, scrittura e calcolo ad un sottocampione di 61 bambini. La somministrazione si è svolta in due periodi differenti (Ottobre-Novembre 2008 ed Aprile-Maggio 2009); la prima parte del lavoro è stata oggetto del mio tirocinio pre-laurea. Ai fini della tesi sono stati considerati i dati dell’intero campione, focalizzando il mio lavoro sugli aspetti relativi alla Consapevolezza Fonologica e Denominazione con l’obiettivo di verificare l’attendibilità delle prove utilizzate e di analizzare le caratteristiche gli item che le compongono in base alla Teoria Classica dei Test. 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Alice Carella Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1836 click dal 13/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.