Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fininvest: storia di un'Italia che cambia

Analisi dell'evoluzione storica di Fininvest, dagli inizi ai più recenti sviluppi. La tesi mette in luce l'impatto che l'azienda ha avuto sulla società e sul costume italiano.

Mostra/Nascondi contenuto.
I. Edilnord e gli anni ‘60 italiani 3 CAPITOLO I Edilnord e gli anni ’60 italiani L’Italia nel 1945 era un paese povero e martoriato dalla distruzione causata dal conflitto; ciononostante nei cinque anni successivi si crearono le premesse per far avviare un periodo di ricostruzione ed evoluzione che avrebbe portato nel decennio successivo a quello che è stato definito il miracolo economico italiano. Oltre all’avvio della ricostruzione di tutte quelle parti di territorio distrutte dai bombardamenti, poterono trovare attuazione tutti quei progetti abbandonati a causa del conflitto mondiale (come la costruzione e messa in funzione della più grande fabbrica europea: la Fiat Mirafiori). L’edilizia fu l’interprete principale non solo della ricostruzione (com’è ovvio) ma anche del boom economico degli anni ’50-’60. Le imprese edili, infatti, dopo essersi dedicate in un primo momento alla riorganizzazione delle città e delle infrastrutture colpite dai bombardamenti, ebbero subito la necessità/possibilità di dover rispondere alla crescente domanda di abitazioni dovuta all’ammodernamento della popolazione e alla crescita dei centri urbani vicini alle affollatissime fabbriche. In questo contesto si può inserire l’esordio imprenditoriale di Silvio Berlusconi che vide proprio nell’edilizia il proprio trampolino di lancio. Nei primi anni ’60 ci furono degli importanti flussi migratori dal meridione al settentrione e solo a Milano si trasferirono in quegli anni, circa 600.000 persone.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Tommaso Scardigno Contatta »

Composta da 32 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 807 click dal 05/01/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.