Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Facebook: la nuova frontiera della comunicazione

Una breve percorso sull'evoluzione della comunicazione umana, dagli inizi fino ad oggi, i vari strumenti di comunicazione che si sono evoluti nel corso dei tempi fino al pc e a Facebook. La storia del social media e il suo effettivo utilizzo in Italia e nel mondo con una possibile sua evoluzione futuristica. Oggi “comunicazione” è una delle parole più utilizzate da quotidiani, televisioni, radio e in diversi settori professionali. Shannon e Weaver nella loro celebre “Teoria matematica” analizzano come avviene la comunicazione, descritta come una trasmissione di informazioni. Bateson (1972) definisce l’informazione come la percezione di una differenza. Perché ci sia un’informazione occorre che siano presenti due o più entità diverse e fra loro confrontabili e un attore in grado di percepire tale differenza. Le diverse correnti di pensiero si interrogano se sia giusto parlare di comunicazione solo nelle situazioni in cui sia esplicita o vi sia consapevolezza nella volontà di condividere un significato, oppure se l’intenzionalità si possa considerare solamente come un elemento accessorio.La scuola di Palo Alto accosta la comunicazione al comportamento, raggirando così questo grande problema. Per questi autori, qualsiasi comportamento assunto in una situazione di interazione è da considerarsi comunicazione. Il tema della comunicazione dunque, occupa uno spazio centrale nella vita dell’uomo e del suo essere soggetto sociale inserito all’interno di un contesto. Il presente lavoro ha voluto trattare una modalità particolare e diffusissima di interazione che oggi può essere ritenuta la modalità d’elezione non solo nel nostro Paese ma in tutto il mondo: la realtà di Facebook.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO 1 Cenni sulla comunicazione umana 1.1 Le componenti della comunicazione Le componenti della comunicazione si distinguono in:  Fonte  Messaggio  Canale  Codice La Fonte può essere definita come l’individuo, il gruppo o l’istituzione che produce un messaggio. Essa assume un carattere complesso nel campo delle comunicazioni di massa, mentre parlando di comunicazione in generale si preferisce mettere sullo stesso piano emittente e ricevente, considerati come una diade. Infatti la separazione di emittente e ricevente finisce quasi sempre per attribuire al primo una specifica intenzionalità, ponendolo nella posizione di starter, e per confinare il secondo nel ruolo di semplice meta dell’atto comunicativo. Questo squilibrio viene corretto nei contesti non mediali attraverso l’avvicendamento dei ruoli. Un primo problema che si presenta a una fonte è quello di tradurre in un messaggio le idee, i sentimenti o le informazioni che intende comunicare; essa deve proporre, cioè, i suoi contenuti sotto forma di idea trasmissibile e si trova quindi nella necessità di ricorrere ad una codificazione di segni comprensibili.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Fabio Sinicco Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2669 click dal 05/07/2012.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.