Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il tetto di cristallo: tre esperienze a confronto

La relazione di laurea: “Il Tetto di cristallo: tre esperienze a confronto”, vuole fornire un'analisi sul ruolo della donna nel mercato del lavoro.
Avvalendomi di testi indirizzati su questo specifico tema e analizzando esperienze reali attraverso interviste ho voluto prendere in esame un argomento così attuale.
La prima parte della relazione è dedicata all'esame dei così detti ruoli maschili e femminili, visti nel loro complesso, e analizzando l'aspetto delle differenze di genere, portando in esame alcune teorie tra cui quella del capitale umano, della socializzazione di genere e delle discriminazioni statistiche.
Proseguendo con la relazione, ho voluto focalizzare il mio studio comparando i tassi di occupazione femminili europei con quelli italiani e valutando più nello specifico i differenziali retributivi di genere.
Nella terza parte si parla dell'oggetto principe della relazione, ossia “Il Tetto di cristallo”, introducendo prima il significato letterario del termine e successivamente approfondendo il problema confrontando tra loro reali esperienze lavorative.
Nel quarto capitolo, ho considerato il discorso inerente alla maternità, promuovendo delle possibili soluzioni per far sì che la decisione di diventare mamma per una donna non sia un evento cruciale per lei e per l'azienda.
Ed infine nel quinto ed ultimo capitolo, ho posto in primo piano l'esistenza di una correlazione positiva tra presenza femminile nel CdA e performance dell'azienda.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La relazione di laurea: “Il Tetto di cristallo: tre esperienze a confronto”, vuole fornire un'analisi sul ruolo della donna nel mercato del lavoro. Avvalendomi di testi indirizzati su questo specifico tema e analizzando esperienze reali attraverso interviste ho voluto prendere in esame un argomento così attuale. La prima parte della relazione è dedicata all'esame dei così detti ruoli maschili e femminili, visti nel loro complesso, e analizzando l'aspetto delle differenze di genere, portando in esame alcune teorie tra cui quella del capitale umano, della socializzazione di genere e delle discriminazioni statistiche. Proseguendo con la relazione, ho voluto focalizzare il mio studio comparando i tassi di occupazione femminili europei con quelli italiani e valutando più nello specifico i differenziali retributivi di genere. Nella terza parte si parla dell'oggetto principe della relazione, ossia “Il Tetto di cristallo”, introducendo prima il significato letterario del termine e successivamente approfondendo il problema confrontando tra loro reali esperienze lavorative. Nel quarto capitolo, ho considerato il discorso inerente alla maternità, promuovendo delle possibili soluzioni per far sì che la decisione di diventare mamma per una donna non sia un evento cruciale per lei e per l'azienda. Ed infine nel quinto ed ultimo capitolo, ho posto in primo piano l'esistenza di una correlazione positiva tra presenza femminile nel CdA e performance dell'azienda. 2

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giorgia Laura Mazzon Contatta »

Composta da 28 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 857 click dal 12/06/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.