Skip to content

Acquisizioni in Cina ed in India: la reazione di breve periodo dei mercati sviluppati

Mergers and Acquisitions in China

Over the last years, the activity of mergers and acquisitions in China has drastically increased if compared to the past, when these operations were practically unknown. In the present era they are at the same time a useful method for foreign investors to enter in the Chinese market and an important tool for the development of the Chinese economy.
The Chinese economy progressed dramatically during the last several years and this is mainly due to it entrance into the "World Trade Organisation" in 2001. The mentioned entrance opened and liberalised some previously closed industry sectors, and reduced some restrictions that were imposed to foreign firms willing to invest in China. Hence, an increasing number of foreign investors are now allowed to access to the Chinese domestic market. Also, some economics reforms strengthened the Chinese growth and contributed to the development of M&A activities, which became an interesting alternative to foreign direct investments. Moreover, the role of the State changed: in fact, in order to reduce its equity holdings, it allowed a sort of restructuration of "state-owned" companies, which made some of them available for partnering with international companies to become, as integrated conglomerates, global leaders. This operation further increased the number of potential and attractive targets for foreign investors willing to enter in the Chinese market. In fact, a survey of 2002 conducted by "PricewaterhouseCoopers" showed that foreign enterprises were greatly attracted by the possibility to enter in the Chinese market through a way that was not a traditional Greenfield investment. The main reasons were the size and the potential growth of the Chinese market, and the cheaper labour force (PricewaterhouseCoopers, 2002).
At the same time, there are still many issues regarding the cultural difference, the structural barriers and the uncertainty. On one hand, the Chinese government is trying to set up a cross-border M&A policy more open and transparent if compared to the past, through a further opening of capital market to foreign investors, improvement of corporate policy, relaxation of foreign ownership restrictions, an increase of transparency in regulations and procedures. On the other hand, "the government remains cautious about sensitive acquisitions in strategic industries, due to the fact that emerging monopolies by foreign firms are perceived as a potential threat to China's economic security and cultural identity, and that foreign business are harming Chinese enterprises' capacity for independent innovation" (Harding, 2006a, 2006b; OECD, 2006).
Further, other factors have a great impact on cross-border acquisitions in China. First, the organisational weakness of state-owned enterprises (SOEs): this increases the level of targets attractiveness because of the possibility to enhance their performance (Peng, 2006). Secondly, the existence of three different set of Chinese accounting statements. The first set tends, in general, to overstate the performance for the potential acquirer and the upper-management. The second one leans towards the under-appreciation of the performance due to tax issues. And the third one, which is in general the most real version, it is addressed to the target's management. At this purpose, bidders willing to acquire a Chinese company should try to react offering a low price, having as a benchmark the overestimated version.
Since China opened its market to foreign investments just recently, the literature available on this subject is quite scarce. As already mentioned, thanks to a policy called "Open Door" introduced by the Chinese government in 1979 and the Chinese entrance in the WTO in 2001, it became possible to start investing in this attractive country. As a consequence, three "foreign investments waves" may be distinguished. During 1980 FDIs were allowed in the form of joint ventures. In 1990, many foreign direct investments had been converted into "wholly foreign-owned enterprises" (WFOEs). Subsequently, many real cross-border mergers and acquisitions took place.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Acquisizioni in Cina ed in India: la reazione di breve periodo dei mercati sviluppati

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Federica Paviolo
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Economia
  Corso: Business Administration
  Relatore: Bernardo Bertoldi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 91

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cina
acquisizioni
india
event-study
breve periodo
mercati emergenti

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi