Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Decisioni di prezzo delle imprese turistiche del distretto di Villasimius

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Parte I “Discutere se il valore sia regolato dall’utilità (domanda) o dal costo di produzione (offerta), sarebbe tanto ragionevole quanto discutere se sia la lama superiore o quella inferiore delle forbici che taglia un foglio di carta” Alfred Marshall Premessa La determinazione del prezzo corretto e “ottimo” è un tema tanto discusso nella letteratura economica, quanto complesso e di difficile interpretazione e individuazione da parte delle imprese. Le imprese che erogano servizi e quelle di piccole e medie dimensioni in particolare, hanno maggiori difficoltà ad affrontare razionalmente questa problematica in quanto, le prime fanno fronte ad una domanda 1 che, sebbene prevedibile, non può essere pianificata con certezza e le seconde “purtroppo” non hanno gli strumenti, e a volte neanche le conoscenze necessarie per poter prendere delle decisioni riguardanti il prezzo, che siano razionali, omogenee e coordinate con la restante parte dei fattori del Marketing Mix (tra i quali il prezzo è una delle variabili più critiche) e con gli obiettivi strategici a cui mira l’azienda. Innovative teorie e strumenti vengono proposti in letteratura per determinare il prezzo dell’offerta in maniera razionale e funzionale alla domanda , come lo Yeald Management. 1 Questo tipo di domanda dipende da numerose variabili che sottopongono le aziende a due particolari tipologie di vincoli, i primi intrinseci, i secondi di natura concomitante. Tra i principali vincoli intrinseci caratterizzanti un’impresa del comparto turistico ricettivo, è da elencare la rigidità della struttura produttiva, che, come per la quasi totalità delle aziende erogatrici di servizi, essendo formata per grande parte da costi di natura fissa presenta una leva operativa elevata. Tra i vincoli di natura concomitante, è necessario ricordare che, soprattutto per le imprese turistiche, la domanda è caratterizzata dalla più totale aleatorietà e imprevedibilità;infatti, nulla può essere fatto da parte degli operatori per assicurarsi i flussi di mercato a loro indispensabili per rendere le loro iniziative commerciali redditizie.

Anteprima della Tesi di Morena Pintori

Anteprima della tesi: Decisioni di prezzo delle imprese turistiche del distretto di Villasimius, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Morena Pintori Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2713 click dal 15/12/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.