Skip to content

La città sostenibile: il progetto di insediamento eco-sociale di Cherbonhof, Bamberg

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: La città sostenibile: il progetto di insediamento eco-sociale di Cherbonhof, Bamberg, Pagina 3
bensì un processo di cambiamento in cui l‟utilizzo di risorse, di investimenti ed i cambiamenti 
3
istituzionalizzati siano compatibili anche con i bisogni futuri. Numerose sono le critiche avanzate 
4
in direzione del concetto di “sviluppo sostenibile”; secondo Latouche i due termini appaiono come 
un ossimoro, in quanto la società della crescita non è né sostenibile, né auspicabile ed il rispetto 
ecologico è incompatibile con la tendenza infinita a tecnicizzare lo sfruttamento, limitato, dei 
territori. È questa una contraddizione emblematica della necessità di fermarsi a guardare, di farsi 
spettatori, di ciò che sta accadendo, soprattutto a livello culturale, nei processi socio-economici che 
gravano sulle scelte politiche mondiali. 
È ormai opinione comune che l'attuale modello di crescita illimitata non è compatibile con i limiti 
dell'ecosistema e non è più in grado di garantire alti standards di vita qualitativi, o perlomeno 
quegli standards di qualità che vengono oggi richiesti. Bisogna quindi concentrarsi su un modello 
di preservazione ambientale energetica e territoriale attraverso una più efficiente e razionale 
gestione del territorio .Il percorso di questa tesi si snoda attorno al tentativo di riprendere le fila del 
rapporto tra l'uomo e l' ambiente urbano in cui vive, a partire dall' urbanistica moderna fino ad 
approdare alle nuove tendenze e sviluppi dell'urbanistica sostenibile attraverso l'analisi di un 
progetto di un insediamento eco-sociale tedesco, il caso di Cherbonhof in Bamberg, al fine di aprire 
un dibattito in merito all'attuale sviluppo urbano che sembra non garantire più quel benessere, 
quelle reti di relazioni di condivisione e quell' efficienza presenti nell'idea stessa di città al 
momento della sua creazione. Nelle attuali società , il bisogno di protezione, sicurezza, privacy e 
benessere biopsichico ,rimane sempre più spesso inascoltato o trasportato in realtà di tipo virtuale 
che possono solo in parte compensare tale perdita. 
Il futuro dell'urbanistica prospetta la realizzazione di modelli sostenibili come alternativa di 
sviluppo urbano,in grado di promuovere uno stile di vita e di abitare orientato alla riduzione dei 
consumi energetici ,ad una maggior identificazione coi luoghi e allo scopo di innalzare gli attuali 
standards qualitativi di vita e sviluppare una cittadinanza attiva e responsabile. 
1.1 ) La sociologia dello spazio costruito o dell'architettura:cenni storici, oggetti di studio e 
scopi 
La sociologia dello spazio costruito o dell'architettura è la sociologia che ha scelto come proprio 
oggetto di studio il rapporto tra ambiente costruito e il comportamento umano con l'obiettivo di 
5
produrre case e città migliori . 
I problemi di metodo che affronta oggi la sociologia dell'architettura, che a diversi livelli di 
esplicitazione e gradi di mediazione ha come prospettiva la progettazione, si definiscono in 
relazione alle due fasi distinte del processo di design e cioè alla ricerca tesa a raccogliere le 
informazioni rilevanti e significative,e nel trasferimento delle informazioni sociologiche così 
raccolte in opzioni progettuali senza trascurare i diversi ruoli che il sociologo può assumere 
all'interno di tale processo ( come ricercatore, come figura della funzione progettuale allargata, 
come esperto nell'attivare determinati processi di comunicazione) attraverso l'analisi dei bisogni, 
delle possibilità e delle condizioni a cui questi possono trovare risposta nell'ambiente costruito, in 
relazione a specifiche funzioni che questo deve assolvere. 
L'ambiente costruito, considerato come variabile causale rilevante, è assente nelle ricerche della 
Sociologia urbana fino agli anni '30, si parla molto dell'andamento di alcune variabili definibili 
spaziali (la densità ,l'affollamento,il degrado abitativo,la mancanza di servizi , l'isolamento) e le 
patologie sotto esame , ma mai di come e se l'ambiente costruito operi sui comportamenti 
patologici.L'ambiente urbano emerge come variabile con Wirth alla fine degli anni '30 in un 
famoso saggio '' the Urbanism as a Way of life‟ in cui considera la città come un sistema 
culturalmente integrato capace di influenzare spazialmente le relazioni. In Simmel nel suo famoso '' 
Soziologie '' nel capitolo IX sono esaminati le forme e le caratteristiche dello spazio rilevanti 
nell'influenzare il comportamento umano. Esclusività , luminosità, fissità, distanza ,comunicazioni e 
3
 Bonnes M., Carrus G., Passafaro P., 2006, p. 15 
4
 Latouche S., in www. decrescita.it. 
5
 G. Amendola ‘Uomini e case ‘ Dedalo ed. 
2 

Preview dalla tesi:

La città sostenibile: il progetto di insediamento eco-sociale di Cherbonhof, Bamberg

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Oriana Casini
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Sociologia
  Corso: Sociologia
  Relatore: Vincenzo Nocifora
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 147

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ambiente
benessere ecologico
benessere sociale
bioarchitettura
casa ecologica
città
città sostenibile
co-housing
domanda abitativa
ecologia
famiglia
insediamento umano
mobilità sostenibile
pianificazione partecipata
relazioni sociali
risparmio energetico
spazio comune
sviluppo sostenibile
sviluppo urbano
urbanistica sperimentale
urbanizzazione

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi