Skip to content

Telecronaca e storytelling: analisi lessicale e testuale del linguaggio calcistico nella telecronaca italiana e inglese

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Telecronaca e storytelling: analisi lessicale e testuale del linguaggio calcistico nella telecronaca italiana e inglese, Pagina 3
10 
maggiormente informativo ed intrattenente, permettendo anche ai ceti minori di poter partecipare a 
questa diffusione di idee e di notizie. Questo stile così informativo e diretto è entrato in maniera 
definitiva ne ll ’imm a ginario collettivo del giornalismo britannico, restando praticamente inalterato 
fino a ll ’e ra moderna. Quindi, la grande costanza e convinzione da parte dei giornalisti inglesi nel 
voler portare avanti questa modalità di scrittura diretta e scorrevole ha sicuramente pagato, vista la 
sua permanenza così duratura. Tuttavia, c ’è anche stato un tentativo di invertire la rotta, di cambiare 
questa tendenza, a cavallo dei primi anni del novecento, a causa d e ll ’a vve nto del “ Ne w Journ a li sm” .
12
 
Al giorno d’ogg i, questo è considerato uno “ sti le” di scrittura giornalistica, quando, in realtà, risulta 
essere un vero e proprio movimento, seppur di minoranza. Un movimento che ha avuto inizio grazie 
a William Thomas Stead,
13
 il quale introdusse uno stile altamente differente ed innovativo, molto 
vicino a quello della lingua italiana, che è composto da varie sfumature inedite per il mondo 
giornalistico britannico: ad esempio, William Thomas Stead utilizzò il “ se nsa z ionalis mo.”
14
 
Attraverso un linguaggio più complesso e ai limiti del poetico, il sensazionalismo era volto 
a ll ’e nfa ti z z a z ion e dei risvolti legati a determinati eventi e a ll ’e spli c it a z ione della soggettività da parte 
dello scrittore. Questa soggettività aveva la possibilità di influenzare l’opini one pubblica, dando vita 
successivamente a larghi dibattiti riguardo un dato argomento o avvenimento. Tutto appare essere 
tanto rivoluzionario quanto funzionante, ma c ’è un problema: sebbene alcune delle caratteristiche di 
questo stile trovino dei punti d’inc ontro con lo stile tradizionale del giornalismo britannico, come ad 
esempio l’obie tt ivo di avere un alto grado di influenzabilità ai danni dei lettori, i sostenitori della 
scrittura tradizionale hanno sempre trovato la complessità del linguaggio, sotto un punto di vista 
 
12
 Il “New Jou r n alis m ” prevede l'introduzione di motivi tipici della narrativa, capaci di catturare il lettore, nelle strutture 
del giornalismo tradizionale. Il risultato sono opere innovative dal punto di vista del linguaggio e ibride rispetto alle 
definizioni precedenti. Una delle forme più consolidate è il cosiddetto romanzo-reportage, un reportage giornalistico 
scritto in forma di romanzo. Il romanzo-reportage, o "romanzo-verità", utilizza stili e tempi della letteratura per trattare 
storie e personaggi reali. Cfr. Wikipedia, l’ en ciclo p ed ia libera, consultato all’ UR L : 
https://it.wikipedia.org/wiki/Nuovo_giornalismo (Ultima consultazione 19/04/20)  
13
 William Thomas Stead (Embleton, 5 luglio 1849 – Oceano Atlantico, 15 aprile 1912) è stato un editore, giornalista e 
scrittore britannico, pioniere del giornalismo investigativo. Stead è ritenuto l'inventore di un nuovo tipo di giornalismo 
che in Gran Bretagna avrebbe spianato la strada al moderno giornalismo tabloid, o giornalismo sensazionalistico. Ebbe 
una forte influenza nel dimostrare come la stampa potesse essere usata per influenzare l'opinione pubblica e la politica di 
governo; Stead definì il modello da lui promosso "government by journalism". Fu molto noto anche per i suoi reportage 
sui servizi sociali per l'infanzia, sulla legislazione sociale e sulla riforma del Codice penale inglese. Morì nel 1912 nel 
naufragio del Titanic, mentre si stava recando a una conferenza a New York. 
14
 Il sensazionalismo è un tipo di tattica editoriale nei mass media. Gli eventi e gli argomenti delle notizie sono selezionati 
e formulati per entusiasmare il maggior numero di lettori e spettatori. Definizione tradotta d all’ in g lese all’ italian o .
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Telecronaca e storytelling: analisi lessicale e testuale del linguaggio calcistico nella telecronaca italiana e inglese

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Buccarella
  Tipo: Diploma di Laurea
  Anno: 2019-20
  Università: Scuola Superiore per Mediatori Linguistici "Carlo Bo"
  Facoltà: Scuola sup. di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori
  Corso: Traduzione e Interpretazione
  Relatore: Sara Romanelli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 55

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

calcio
sport
linguistica
lessico
semantica
storytelling
tipologie testuali
estratti
telecronaca sportiva
tipi testuali

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi