Skip to content

La teoria di Geny

La rivolta contro il formalismo legale è essenzialmente una rivolta contro le scuola dell'esegesi, secondo la quale il lavoro del giurista si riduce praticamente all'esegesi testuale della legge. L'ordinamento giuridico non è completo e, quando la legge e la consuetudine risultano insufficienti, bisogna valersi della libera ricerca scientifica la quale deve interrogare la ragione e la coscienza, e rivolgersi ai fenomeni sociali. E nel rivolgersi a questi fenomeni, la libera ricerca dovrà valersi, tra l'altro, delle scienze sociali: anzitutto della sociologia. Inoltre dovrà valersi di quelle ricerche sulla pratica notarile privata, sulle decisioni giudiziarie, sulla pratica amministrativa, sui ruoli della polizia e degli operatori giuridici, ricerche che rientrano tutte oggi nell'ambito della sociologia del diritto. L'autore distingue:
-Il dato, che si manifesta nella vita sociale e che è l'oggetto della scienza;
-Il costruito, che è opera della volontà artificiale e che è oggetto della tecnica.
di Alexandra Bozzanca
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.