Skip to content

La liquidazione della quota al socio uscente

Al socio uscente, ovvero agli eredi del socio defunto, spetta la liquidazione della quota: cioè una somma di denaro che ne rappresenta il valore “in base alla situazione patrimoniale della società nel giorno in cui si verifica lo scioglimento”.
Obbligata diretta al pagamento della quota è la società, e non gli altri soci.
Il termine per il pagamento è fissano in 6 mesi da quando si verifica lo scioglimento del rapporto.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.