Skip to content

Contributi del pensiero greco, romano e cristiano sullo studio della personalità


CONTRIBUTI PENSIERO GRECO
da V-VI sec a.C.
ricerca di equilibrio e armonia
enfasi sulla partecipazione alle relazioni interpersonali e comunitarie
prima distinzione di tipologie: i 4 temperamenti di Ippocrate (Sanguigno, Flemmatico, Collerico, Melanconico): armonia, indivisibilità di corpo e mente nella personalità.
CONTRIBUTI PENSIERO ROMANO
 maggiore attenzione alla realtà quotidiana
 dall’homo cogitans all’homo faber: uomo artefice del proprio destino
MEDIAZIONE DEL PENSIERO CRISTIANO
 ruolo della persona rispecchia un disegno divino
Tratto da PERSONALITÀ. DETERMINANTI, DINAMICHE E POTENZIALITÀ di Paola Alessandra Consoli
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro