Skip to content

Nozione di diritto di Comte

Il diritto è un sistema dipendente dalla società e sempre riducibile a fatti osservabili e verificabili.
Una legge è un potere che determina certe maniere di agire e di procedere, ma questo potere è raramente un essere semplice. Esso si compone quasi sempre di una molteplicità di forze che confluiscono verso uno scopo comune e che occorre esaminare separatamente se si vuole avere un'idea dell'insieme:
-le forze che agiscono su un governo e che lo spingono sia ad ordinare certi comportamenti, sia a proibirne degli altri;
-l'influenza esercitata da una parte della popolazione su di un'altra a mezzo dell'esempio e della pubblica opinione;
-i bisogni, le passioni, le idee o i pregiudizi delle diverse frazioni di cui una popolazione si compone;
-le opinioni religiose;
-le diverse condizioni naturali, fisiche e geografiche in cui gli uomini si trovano collocati.
Le scienze giuridiche e morali pur essendo meno progredite delle scienze fisiche e naturali debbono avere sempre in comune con le scienze stesse il metodo che consiste nell'osservare e classificare i fatti e nel conoscere e spiegare i fenomeni.
Tratto da SOCIOLOGIA DEL DIRITTO di Alexandra Bozzanca
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

  • Autore: Alexandra Bozzanca
  • Università: Università degli Studi di Bologna
  • Facoltà: Giurisprudenza
  • Corso: Giurisprudenza
  • Titolo del libro: Sociologia del diritto. Origini, ricerche, problemi
  • Autore del libro: Renato Treves
  • Editore: Einaudi
  • Anno pubblicazione: 2002

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.