Skip to content

Televisione, appunti gratuiti disponibili

Elenco degli appunti gratis che approfondiscono il tema Televisione, ordinati in base alla data di pubblicazione.  Registrandosi è possibile scaricare gratuitamente il PDF.
Ogni giorno pubblichiamo nuovi appunti.
Iscriviti a Tesionline per essere avvertito della pubblicazione di nuovi materiali di tuo interesse.


Corporate Governance nelle aziende mediatiche

Cos’è la Corporate Governance? E’ presente nelle principali aziende mediatiche che fanno TV in Svizzera ed in Italia? Negli appunti viene affrontato il tema della corporate governance, cercando anche di capire se e come questa sia presente in alcune aziende mediatiche che si occupano di televisione in Italia e Svizzera.

"Buona Maestra" di Aldo Grasso

Appunti che analizzano il libro "Buona Maestra - Perché i telefilm sono diventati più importanti dei libri e del cinema". Aldo Grasso analizza l'odierno panorama televisivo soffermandosi sull'importanza che hanno assunto dal punto di vista culturale i telefilm americani.

La televisione come testo espanso

Appunti su "Il testo espanso. Il telefilm nell'età della convergenza" in cui si analizza come il mezzo televisivo, di fronte all'emergere di nuovi media, si sia saputo adattare. Il libro si concentra in particolare sull'attuale contesto televisivo e sulla serialità, attraverso l'analisi di due popolari telefilm americani come "24" e "Lost".

Codici e formato della serie tv

Riassunto di “L’innovazione nel seriale” di Umberto Eco. Il saggista italiano analizza il fenomeno della serialità televisiva e ne snocciola le tipologie e le caratteristiche, attraverso tre aspetti: il formato, i codici visivi e l'articolazione narrativa. Si distingue tra serial, serie, miniserie e si evidenzia l'eredità del formato classico americano per l'aspetto dell'infinitezza narrativa e dell'aspetto sentimentale.

Rimediazione. Mass media vecchi e nuovi

Riassunto del libro “Remediation. Competizione e integrazione tra media vecchi e nuovi”. Il cinema, così come altre forme di arte visiva, rientra in quelle discipline sottoposte a inevitabile processo di rimediazione, tanto necessario quanto naturale di fronte al progresso tecnologico e dei media. Come variano gli strumenti nella cultura visuale e come cambia l'utente stesso.

Lo stile cinematografico

Riassunto del libro “Lo stile cinematografico” di E. Biasin, G. Bursi e L. Quaresima. Una carrellata di opinioni e definizioni che cercano di inquadrare il concetto di "stile" cinematografico, attraverso esempi autoriali quali le pellicole di Hitchcock, Kurosawa e Bergman o quelli divenuti noti come "Film manifesto". Nel cinema classico americano si cerca di identificare come distintivo il film noir in un dibattito tra stile e genere, per poi illustrare le tipologie di critica filmica nei diversi decenni del dopoguerra. Viene presa in esame l'immagine cinematografica della Berlino di Weimar...

Storia del settore cinematografico. Major, produzione e distribuzione

Riassunto del libro “Economia del cinema” di F.Peretti e G. Negro. Le fasi dell'evoluzione del settore cinematografico in USA, dagli albori allo sviluppo precoce dello studio system negli anni '40, fino a un riequilibrio dovuto all'avvento della televisione e alla ripresa delle produzioni indipendenti. La storia di Edison e Biograph e le prime dinamiche di produzione e distribuzione, con l'oligopolio delle cinque majors. Un paragrafo riflette sullo sviluppo del settore in Europa, che detiene un primato sugli Stati Uniti fino alla prima guerra mondiale per poi risentire degli effetti delle...

Cinema del Novecento in Europa

Riassunto del libro "Cinema e identità europea" di Pierre Sorlin. Si prende in considerazione l'evoluzione del cinema europeo nel corso del Novecento, in particolare in Inghilterra, Italia, Francia e Germania; sia come emulazione sia come reazione alla produzione hollywoodiana. Viene presa in esame la stagione dei film di guerra, con i diversi orientamenti tematici a seconda del paese, come l'antinazismo, la Resistenza o il tentativo tedesco di discolparsi. Il neorealismo italiano e gli anni Sessanta del Free cinema e della Nouvelle vague aprono nuovi spiragli d'autore per affrancarsi dallo...