Skip to content

CPM (Cost Plus Method): metodo del costo maggiorato


Si usa quando il rivenditore svolge un’attività più ampia e quindi non è possibile fare riferimento al prezzo di rivendita perché c’è una filiera complicata.
Prende come riferimento i costi sostenuti dal fornitore o prestatore collegato nell'ambito di un'operazione infragruppo.
Questo metodo presuppone che devo trovare un produttore comparabile al venditore del gruppo (il metodo precedente era il rivenditore ad essere comparabile).
Responsive image

Con questo rapporto 50 su 250 io dico che se mi costa 75 io devo avere un ricarico di 15. Io sono il produttore del gruppo.
Il produttore indipendente probabilmente è un altro stabilimento, un mio concorrente.
Qui parliamo di margine con differenza tra prezzo di vendita e costi di produzione.
Quando esistono troppi aggiustamenti si ricorre ai metodi alternativi a conforto dei metodi tradizionali.

Tratto da ECONOMIA DEI GRUPPI di Mattia Fontana
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

International Accounting -corso progredito

Appunti di International Accounting che approfondiscono quelli relativi al corso base. Più nel dettaglio viene presa in considerazione la descrizione puntuale con numerosi esempi dei capisaldi della materia, in particolare IAS e IFSR.