Skip to content

Flessibilità e solidarietà: la pluralizzazione delle aree della solidarietà

Le potenzialità di flessibilizzazione della materia, comunque, si manifestano in tutta la loro interezza nelle ipotesi che si possono definire della "pluralizzazione delle aree della solidarietà": l'azienda (con i contratti di solidarietà), l'ambito geografico comunale (con i contratti di inserimento nelle altre prestazioni assistenziali di carattere sperimentale a favore della famiglia), i territori del mezzogiorno (con gli sgravi e i contributi di riallineamento), gli ambiti geografici ai quali si riferiscono i contratti di area, gli ambiti regionali.
In tal modo, peraltro, paradossalmente, il principio di solidarietà rischia di subire, nella sua realizzazione materiale, una sorta di frammentazione, se non di inevitabile "precarizzazione".
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.