Skip to content

I giocattoli per i più piccoli nel nido

Nei nidi trovano posto un’abbondanza di giochi in forma di animali di tutti i tipi, alcuni belli, altri grotteschi. Questi animali sono di solito in plastica e non c’è fantasia che possa trasformarli in qualcosa da coccolare; altri sono di stoffe sintetiche e sgradevoli al tatto. È indispensabile distinguere fra l’oggetto personale preferito, l’animaletto di peluche, il tradizionale orsacchiotto o bambola e l’indiscriminata collezione di quegli articoli che così frequentemente ingombrano un nido.
Il rischio che si corre in un ambiente strutturato per i bambini è di accumulare tanti giochi di peluche o di plastica che per i bambini non hanno un significato personale. Il personale farebbe bene ad effettuare una rigorosa e regolare selezione e scartare una buona parte di quegli oggetti che occupano spazio prezioso.
Materiale da gioco per i bambini più piccoli
Il materiale da gioco che dobbiamo procurare per gruppi di bambini di questa età dovrebbe essere vario per dare loro la possibilità di sperimentare il più possibile, di esplorare con la bocca e le mani una vasta gamma di forme e materiali.
Per quanto il budget sia limitato, vale la pena di investire in attrezzature solide e di legno.

di Anna Bosetti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.