Skip to content

La sentenza penale di condanna

Il giudice pronuncia sentenza di condanna quando ritiene che l’imputato sia colpevole del reato contestatogli al di là di ogni ragionevole dubbio.
I punti essenziali della sentenza di condanna sono l’accertamento della sussistenza del fatto storico, la sua qualificazione come illecito penale, l’affermazione che l’imputato lo ha commesso e, infine, la determinazione della pena.
Questo è il contenuto minimo della sentenza di condanna.
Vi sono poi altri punti eventuali che riguardano sia gli aspetti penali, sia singoli aspetti civili.
Fra gli aspetti penali ricordiamo l’applicazione delle pena accessorie, delle misure di sicurezza, della sospensione condizionale, ecc…
Fra gli aspetti civili importante è la pronuncia sulla domanda di risarcimento del danno formulata dalla parte civile nelle sue conclusioni.
I capi della sentenza penale di condanna vengono in rilievo quando le imputazioni sono molteplici: il giudice stabilisce la pena per ciascuno di essi e quindi ne determina la misura in osservanza delle norme sul concorso di reati o di pene sulla continuazione.
La scansione logica della deliberazione del giudice della sentenza di condanna consiste in:
- accertamento la sussistenza di un fatto di reato, afferma la sua illiceità e la sua commissione da parte dell’imputato;
- determinazione della quantità della pena entro i limiti edittali previsti nella fattispecie incriminatrice (c.d. pena base);
- valutazione della presenza di aggravanti o attenuanti e effettuazione dell’eventuale giudizio di bilanciamento;
- valutazione della possibilità di tramutare la pena in una sanzione sostitutiva e di applicare la sospensione condizionale.
Se nessuna delle due possibilità è praticabile, il giudice irroga la pena.
Soltanto in fase esecutiva si porrà il problema di sostituire la pena detentiva con una misura alternativa.

di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.