Skip to content

Un esempio particolare: il progetto riabilitativo per i soggetti affetti da sindrome Prader-Willi

La presa in carico dei soggetti con tale sindrome avviene a seguito di una diagnosi genetica, dietologica, psicologico/psichiatrica presso un centro specializzato. L’EQUIPE è formata da: 5 operatori con competenze psico-educative ed esperienza nel settore; una responsabile laureata in pedagogia, uno psicologo psicoterapeuta con funzione di supervisore; tale nucleo è integrato da: collaboratori esterni, obiettori di coscienza, personale ausiliario.

Diario generale: compilato la termine del turno e contenente comunicazione di ordine pratico-gestionale (passaggio di informazioni all’interno dell’equipe)
Diario personale: compilato al termine del turno. In esso sono trascritte le osservazioni e le considerazioni riguardanti gli ospiti.
Riunione “passaggio consegne”: si svolge giornalmente. Nel corso dell’incontro vengono affrontati problemi contingenti e si verifica un passaggio di informazioni.
Riunione d’équipe: si svolge una volta alla settimana. È l’ambito privilegiato in cui gli operatori valutano e progettano il percorso educativo dei singoli ospiti della comunità e prendono decisioni in merito a eventuali inserimenti o dimissioni.
Riunione di supervisione: si svolge ogni 2 settimane alla presenza di tutti gli operatori e dello psicologo supervisore. Vengono discusse le problematiche prioritarie riguardante la gestione dei casi, si progettano nuovi strumenti metodologici, si valutano modifiche, ecc.
Formazione: i membri dell’équipe curano la formazione personale partecipando a corsi, convegni…

Possibili esiti e opportunità al termine del soggiorno in comunità

Esperienza di vita autonoma o semi-autonoma con sostegno
Inserimento in comunità tipo “casa-famiglia”, “micro comunità” o altra struttura protetta
Rientro in famiglia

di Beatrice Segalini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.