Traduzione e analisi di "The p53 Protein"

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Gabriele Caredda Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 119 click dal 04/01/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

In questa tesi si espongono i tratti linguistici del testo specialistico e le sfide che sorgono nella traduzione di due articoli scientifici di recente pubblicazione sulla proteina antitumorale p53.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduzione Questa tesi affronta le sfide della traduzione del testo specialistico, prendendo in esame una pubblicazione scientifica. Le caratteristiche che contraddistinguono questo tipo di testi sono maggiormente evidenziate quando sono analizzate nell’ambito della traduzione specializzata, poiché è necessario adoperare tecniche che ne richiedono una conoscenza approfondita: la complessità di un tema trattato in un testo scientifico e i criteri da adottare per includerlo nella letteratura specialistica emergono quando viene preposto lo scopo di comunicare lo stesso messaggio in un’altra lingua. Una particolare tipologia di testo specialistico scientifico che offre numerosi spunti di riflessione sulle sue peculiarità è il Paper Review, un articolo in cui alcuni esperti descrivono un tema prendendo in considerazione i dati emersi dalle ricerche svoltesi nel corso del tempo e ne evidenziano le caratteristiche più rilevanti. Tale rassegna, al momento della pubblicazione, rappresenta la conoscenza più aggiornata sull’argomento trattato e l’esempio più recente di come la comunità scientifica si esprime nei testi specialistici. Il testo in esame si intitola The p53 protein: from cell regulation to cancer, fa parte della collana Cold spring harbor perspectives in medicine ed è stato pubblicato dal Cold spring harbor laboratory press nel marzo del 2016. Questa pubblicazione consiste in una raccolta di trentuno articoli scientifici che illustrano le caratteristiche della p53, una proteina antitumorale, e dei recenti sviluppi nella ricerca. Da questa raccolta sono stati selezionati due articoli, intitolati The Paradox of p53: What, How, and Why? e p53 as an Effector or Inhibitor of therapy Response, che ne rappresentano il livello specialistico. La p53 è un fattore di trascrizione che svolge la funzione di soppressore tumorale. È oggetto di studio della medicina traslazionale, che fa da ponte tra la ricerca in laboratorio e la cura dei pazienti. Dopo aver pubblicato The p53 family nel 2010, il Cold spring harbor laboratory press ha ritenuto opportuno fornire una versione aggiornata che metta in rilievo le novità sulla proteina. La raccolta è composta da trentuno articoli, ciascuno scritto da più autori. Nella prefazione viene specificato che sono ordinati in quattro sezioni: i primi sei articoli riguardano la struttura e le funzioni della p53, con uno sguardo sugli aggiornamenti degli ultimi anni.