Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

L'Italia entra in guerra con la Grecia

28 ottobre 1940

Nelle prime ore del mattino viene recapitato al primo ministro greco Metaxas, da parte dell'ambasciatore italiano Grazzi, un umiliante ultimatum che scade solo tre ore dopo. In esso Mussolini pone richieste degradanti per il paese, tra cui la principale è l'occupazione di basi strategiche da utilizzare nella guerra contro l'Inghilterra.
L'ultimatum è sdegnosamente rifiutato da Metaxas, e scoppia la guerra.
Gli italiani credono che sarà abbastanza semplice sopraffare uno stato più piccolo e disorganizzato; ed anche gli inglesi non coltivano speranze sulle capacità greche di resistenza. Ma saranno tutti smentiti: la mobilitazione del paese è totale, e la volontà di resistere di tutto il popolo unanime. La combattività dell'esercito greco sarà estrema e, nonostante lo squilibrio di forze esistente, i soldati greci respingeranno l'esercito fascista.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente
La IV Repubblica Francese
La IV Repubblica Francese
  Evento successivo
La Convenzione di Costantinopoli sul Canale di Suez
La Convenzione di Costantinopoli sul Canale di Suez