Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Imprese globali e strategie di bundling

Questa tesi ha lo scopo di illustrare e approfondire una particolare forma di strategia di prezzo, ovvero la strategia di bundling.
Dopo una parte teorica ed introduttiva ci si soffermerà in particolare sull'evoluzione negli anni di questa strategia, ovvero le differenze tra come essa veniva utilizzata all'interno dei mercati in scarsità di offerta, come poi all'interno di mercati in equilibrio dinamico tra domanda e offerta ed infine di come essa sia completamente cambiata in un'ottica di mercati globali in eccesso di offerta.

Mostra/Nascondi contenuto.
I INTRODUZIONE Il presente elaborato si propone di analizzare ed approfondire il tema del bundling, un tema presente da molti anni ormai nel campo del marketing e del pricing, ma che ha subito profondi cambiamenti in quest’ultimo periodo, adattandosi alle nuove dinamiche competitive e ai numerosi cambiamenti causati dalla globalizzazione dei mercati. L’elaborato è suddiviso in cinque capitoli. Nel primo capitolo vedremo cosa significhi applicare una strategia di bundling, e quali strategie di bundling un’impresa abbia la possibilità di implementare. In particolare analizzeremo le strategie di bundling puro, bundling misto, add-on bundling e di tying. Vedremo quali sono gli elementi che influenzano un’impresa nella scelta della migliore strategia di bundling, e quando una strategia risulterebbe più profittevole rispetto ad un’altra. Nello stesso capitolo vedremo inoltre una breve analisi della principale letteratura sul bundling. Nel secondo capitolo ci soffermeremo sulle motivazioni che spingono le imprese ad un così diffuso utilizzo di tale strategia di pricing. Partiremo quindi con l’analizzare le motivazioni a favore dell’efficienza, ovvero la riduzione dei costi sia dal lato del consumo che da quello della produzione, una maggiore garanzia qualitativa del prodotto, il possibile miglioramento del prodotto oggetto di analisi, l’eliminazione della doppia marginalizzazione, e infine la possibilità di utilizzare tale strategia come strumento per la discriminazione di prezzo. Successivamente vedremo inoltre le motivazioni strategiche che possono nascondersi dietro alla decisione delle imprese di implementare una strategia di bundling, ovvero l’utilizzo del bundling sia come strumento per escludere i rivali dal mercato, che come

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Valeria Pea Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1319 click dal 24/09/2012.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.